Regione Lazio, pubblicati due bandi per la cultura

Sono stati pubblicati due avvisi riguardanti le residenze di spettacolo dal vivo per il triennio 2022-2024: uno bando a sostegno di progetti di Residenza individuali per artisti nei territori e l’altro per la presentazione di progetti per un Centro di residenza. Con questi avvisi la Regione Lazio intende selezionare progetti da proporre al cofinanziamento regionale e statale, in attuazione di quanto previsto dall’Accordo di Programma triennale 2022/2024 con il Ministero della Cultura (MiC).

Le residenze sono intese come luoghi di creazione performativa contemporanea, connotati da una conduzione e una gestione professionale che promuova i processi creativi e alimenti la diversità artistica e siano dotati di spazi attrezzati, strutture tecniche e competenze professionali che consentano ad artisti singoli o a una compagine artistica di fruire di periodi di permanenza tali da fornire opportunità di crescita professionale e di creazione artistica, sulla base di un progetto strutturato e condiviso.

Possono presentare domanda:

– per le Residenze individuali di artisti nei territori unicamente Singoli enti privati operanti professionalmente nello spettacolo dal vivo almeno da quattro anni, anche con esperienza nelle residenze artistiche; Il bilancio del progetto di residenza deve prevedere un costo complessivo non inferiore a 35.000,00 Euro. Il programma di attività da realizzare dovrà essere svolto entro e non oltre il 31 dicembre di ciascuna annualità di riferimento. La Regione Lazio selezionerà un numero massimo di 2 progetti di Residenze individuali di artisti nei territori. Le risorse pubbliche a disposizione per questo avviso sono complessivamente pari a € 60.000,00 per il 2022.

– per il Centro di residenza unicamente Raggruppamenti di enti privati professionali operanti nello spettacolo dal vivo con esperienza almeno triennale nelle residenze artistiche. Il raggruppamento deve essere composto da un minimo di due enti fino ad un massimo di cinque, con durata almeno triennale, ed avere una comprovata esperienza – anch’essa almeno triennale – nella pratica delle attività di residenza. Il bilancio del progetto di Centro di residenza deve prevedere un costo complessivo non inferiore a 175.000,00 euro per ciascuna annualità, e Il programma di attività da realizzare deve essere svolto entro e non oltre il 31 dicembre di ciascuna annualità di riferimento. Per questo avviso, sono stati stanziati €150.000 per il 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui