M5S Cerveteri: “Individuati i punti critici dell’abbandono di rifiuti”

210
“Il Movimento 5 Stelle di Cerveteri, in questi giorni, ha realizzato una mappatura della situazione a Campo Di Mare e Cerveteri riguardo alcuni accumuli di rifiuti abbandonati nei campi e a ridosso di alcuni cassonetti.
Il quadro emerso è desolante, sono stati individuati sette punti che presentano forte criticità , i materiali ritrovati sono di varia natura e con potenziale inquinante di diversa entità; vernici, televisioni, materiale edile, coperture. Materiali che, non a caso, sono sottoposti a rigidi controlli e normative per un corretto smaltimento al fine di non impattare sulla salubrità del nostro territorio.
Il non rispetto di queste norme , ricordiamo, rientra sia nella responsabilità civile (“abbandono dei rifiuti” art. 255 del D.lg 152/06 ) sia nella responsabilità penale.( “smaltimento illecito” articolo 256, comma 1, Dlgs 152/2006 esteso dalla Cassazione anche ai privati).
Questa situazione denuncia una mancanza di cultura generale su questo delicato tema. Una irresponsabilità superficiale nell’agire e pericolosa nei suoi effetti da contrastare con una campagna d’informazione e un maggiore presidio sul territorio. Questo appello però a nulla servirà se non verrà seguito dall’ adozione di atteggiamenti virtuosi, normali in qualsiasi paese che aneli a definirsi civile.
Gli strumenti per agevolare lo smaltimento dei rifiuti ingombranti e pericolosi sono a nostra disposizione, gratuitamente fino a 2 metri cubi e con ritiro a domicilio. Per chi avesse problemi a spostarsi può usufruire di punti di raccolta itineranti gestiti secondo un preciso calendario. Per maggiori informazioni i cittadini possono consultare il sito del Comune di Cerveteri o chiamare il numero verde 800/272670 o il 06/9942100.
Richiediamo un impegno dell’amministrazione che deve pianificare una azione di sensibilizzazione e informazione. Potrebbe ad esempio applicare delle targhe adesive, in più lingue, sui contenitori di raccolta che contengano informazioni sul corretto smaltimento e gli strumenti a disposizione ricordando anche gli aspetti legali, gravi, che comporterebbe la mancata osservanza di tali disposizioni, rafforzato dalla preparazione di una brochure da distribuire a tutta la cittadinanza, nei vari formati sia elettronico che cartaceo.”
Movimento Cinque Stelle Cerveteri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui