29 Settembre, 2023
spot_imgspot_img

Coldiretti Lazio protagonista con quattro aziende sul podio al concorso “Premio Roma”

Sul podio del concorso “Premio Roma” per i migliori pani e prodotti da forno tradizionali e i migliori formaggi, sono salite aziende di Coldiretti Latina e Viterbo: Fattoria Monti Lepini, Alan Farm, Monte Jugo e Monchini. La premiazione si è tenuta nella Sala del Tempio di Vibia Sabina e Adriano, sede della Camera di commercio di Roma, la cerimonia di premiazione dei due concorsi di eccellenza del “Premio Roma”. Concorsi promossi dalla Camera di Commercio della Capitale e realizzati da Agro Camera, hanno visto la partecipazione di oltre 150 aziende.

Il concorso prevede una sezione dedicata alle aziende di Roma e del Lazio e una sezione nazionale per favorire la partecipazione e il confronto tra imprese. Tra le aziende partecipanti: 41 del Lazio e 39 dal resto d’Italia ripartite tra 13 regioni (principalmente Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia-Romagna e Sardegna). Rilevante anche la partecipazione delle imprese estere, con 31 iscrizioni provenienti dalla Spagna, dalla Finlandia, dall’Irlanda, dai Paesi Bassi e dal Portogallo. Non sono mancati i capisaldi della produzione locale romana e laziale a confronto, proposti da 15 fornai di Roma città, 4 della provincia e 11 del territorio regionale. Ben 17 i premi aggiudicati alle imprese del territorio regionale di cui 10 di Roma e 7 del Lazio.

Tra queste anche l’azienda agricola Monchini di Viterbo, che si è aggiudicata il secondo posto nella sezione nazionale con il “Pane di segale biologico” per la categoria “Pani prodotti con l’impiego di cereali minori”.

Nella stessa cerimonia di premiazione dei vincitori del Concorso sono stati assegnati anche i riconoscimenti per i migliori formaggi “Premio Roma”. I campioni sono stati sottoposti al giudizio di dieci degustatori professionisti, che hanno decretato i vincitori, dopo aver esaminato oltre 260 campioni di formaggio, di cui 99 iscritti alla sezione Roma e dal Lazio e 163 iscritti a quella nazionale e internazionale. Tra le aziende di Roma e Lazio sul podio: 2 di Roma, 5 della provincia, 3 di Latina e 6 di Viterbo che si sono aggiudicate ben 21 premi distribuiti tra le diverse sezioni in concorso. Tra loro anche due aziende di Coldiretti Viterbo e due di Coldiretti Latina.

A trionfare l’azienda Monte Jugo, che ha ottenuto il primo premio nella sezione Roma e Lazio nella tipologia “Primo Sale” con il prodotto “Colonna del bacucco”. Un prodotto che prende il nome dalle antiche Terme del Bacucco, preesistenti nell’azienda che si trova in Strada Commenda al km 2,200 a soli 5 chilometri da Viterbo. Un prodotto che conquista anche il premio speciale per il “Miglior formaggio prodotto da impresa che impiega fonti rinnovabili”. Non sono mancati i riconoscimenti anche nella sezione nazionale e internazionale, in cui l’azienda Monte Jugo è arrivata terza classificata nella tipologia “Formaggi ottenuti da latte crudo di animali al pascolo brado o semibrado” con il suo “Stracchinato di Capra”.

Incetta di premi anche per l’azienda agricola Fattoria Lepini di Rocca Massima a Latina, secondo classificata per la tipologia “Primo Sale” con il prodotto “Don Giovanni di Capra”, che ha ottenuto anche il riconoscimento “Miglior formaggio prodotto da giovane imprenditore”.

E sempre da Pontinia a Latina, arriva il terzo classificato nella sezione nazionale e internazionale, Alan Farm, che si aggiudica il premio per la tipologia “Formaggi innovativi per tecnologia di produzione o funzionalità” con il “Morbidello”.

“Entrambi i concorsi “Premio Roma” rappresentano una grande opportunità per le nostre aziende – spiega il presidente di Agro Camera David Granieri, alla guida di Coldiretti Lazio – che con i loro prodotti sono degli ambasciatori del Made in Italy e delle tradizioni locali, testimoniandone l’eccellenza a livello mondiale. Al tempo stesso questi eventi sono anche un’occasione di confronto e crescita”.

Ultimi articoli