Regione, domani il video dei tre magistrati uccisi dal terrorismo nel Lazio

Giovedì 23 giugno, alle 12.30, presso Scena in via degli Orti D’Alibert 1, in occasione del 42° anniversario dell’uccisione del giudice Mario Amato verrà presentato un video realizzato dalla Regione Lazio e dalla Procura della Repubblica di Tivoli che racconta la storia dei tre magistrati uccisi dal terrorismo nel Lazio.

Parteciperanno il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il Presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati Giuseppe Santalucia, il Procuratore della Repubblica di Tivoli, Francesco Menditto, il regista del video Matteo Antonelli, il Presidente dell’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità Gianpiero Cioffredi, il Presidente Anm Lazio, Luigi Guariniello, Sergio Amato, Francesco Calvosa, Eugenio e Vittorio Occorsio.

“Il nostro Paese e la nostra regione sono state insanguinate, dalla fine degli anni Sessanta per oltre  un decennio , da aggressioni terroristiche di differente matrice, da strategie eversive messe in atto da una violenza politica che traeva spinta da degenerazioni ideologiche e da contiguità e intrecci con la criminalità organizzata. Giovedì presentiamo un video che ci restituisce l’opera, l’insegnamento, le speranze di chi è stato vittima di una brutale violenza e a mettere tutto questo a disposizione dei più giovani e di chi non rinuncia ad impegnarsi per consolidare sempre di più  la nostra democrazia. Onoriamo  la memoria di questi valorosi magistrati che, come tanti altri, hanno dolorosamente punteggiato la storia della Magistratura italiana, per come hanno vissuto e interpretato la funzione loro affidata al servizio della giustizia e del Paese”, aggiunge Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio.

“Il video che presentiamo è parte integrante della  Mostra fotografica “Le rose spezzate” che rappresenta i 28 magistrati assassinati per causa di servizio, ritratti in contesti privati e familiari con una scheda della loro vita. La mostra è stata ideata dalla Procura della Repubblica di Tivoli, realizzata dall’ANM e inaugurata alla presenza del Capo dello Stato il 31 gennaio 2018.  La Procura di Tivoli e la Regione Lazio hanno realizzato un video, dedicato principalmente ai magistrati uccisi nel distretto di Roma, Mario Amato, Felice Calvosa, Vittorio Occorsio, da diffondere anche nelle scuole per dare risalto comunicativo a un patrimonio dell’intera nazione nel contrasto alle mafie, al terrorismo e alla criminalità”, spiega Francesco Menditto, Procuratore della Repubblica di Tivoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui