8 Febbraio, 2023
spot_imgspot_img

Terremoto alle porte di Roma

Tanta paura e fortunatamente nessun danno ieri per una scossa di terremoto in provincia di Roma, nell’area a sud est della capitale. Scossa di magnitudo 3.4, che è stata avvertita con epicentro a due chilometri da Ciciliano, un comune di circa 1200 abitanti, incastonato fra i monti Prenestini e i Ruffi, a circa una decina di chilometri da Tivoli. Il sismaè stato registrato alle 22,21 dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanolgia.
Secondo testimonianze, il terremoto è stato avvertito in maniera particolare a Colonna, il più piccolo comune dei Castelli Romani. In allerta i residenti dei comuni tra Tivoli, Guidonia, Guidonia Montecelio, Marcellina e Sant’Angelo Romano.
Efisio Collu

Ultimi articoli