LAGONE

Comunicato stampa I riunione dei componenti del “Gruppo di Lavoro – Polmonite da nuovo Coronavirus (2019-nCoV)”

Comunicato stampa I riunione dei componenti del “Gruppo di Lavoro – Polmonite da nuovo  Coronavirus (2019-nCoV)”
gennaio 28
14:35 2020

Riceviamo e pubblichiamo:

In data odierna, su indicazione della direzione generale e della direzione Sanitaria aziendale, si
sono riuniti presso la Direzione Sanitaria dell'ospedale San Paolo i componenti del
“Gruppo di Lavoro – Polmonite da nuovo Coronavirus (2019-nCoV)”. Il gruppo di
lavoro costituito da personale sanitario aziendale, Dr Antonio Carbone Direttore
Sanitario Polo Ospedaliero Civitavecchia/Bracciano, dott.ssa Maria Antonietta Grizzuti
Dirigente Medico Direzione Sanitaria Polo Ospedaliero Cv/Br, Dott.ssa Simona Ursino
Direttore Dipartimento di Prevenzione, Dr. Carlo Turci Direttore DAPS, Dott.ssa Agnese
Testoni Responsabile Gestione Risorse Monitoraggio Indicatori e Standard Assistenziali,
Dr. Marco Di Gennaro Direttore DEA, Dr Beniamino Susi, Responsabile Pronto
Soccorso Cv/Br, Dr Giorgio Arena Resp.le UOC Laboratorio Analisi, Dr. Giuseppe
Guaglianone Resp.le UOC Farmaceutico Ospedaliera, e da rappresentanti delle
istituzioni (Comune, Capitaneria di Porto, USMAF) è coordinato dal Direttore Sanitario
Ospedaliero, Dr. Antonio Carbone
Nel corso della riunione è stata fatta un'attenta analisi delle direttive contenute nella Circolare del
Ministero della Salute avente ad oggetto “Polmonite da nuovo Coronavirus (2019-
nCoV)”, trasmessa dal SERESMI INMI L. Spallanzani in data 22 gennaio 2020 nonché
delle indicazioni emanate dalla Direzione Regionale Salute ed Integrazione
Sociosanitaria Area della Salute e Prevenzione U. 00699 13.24-01 2020 avente ad
oggetto “Indicazioni operative per la gestione e la sorveglianza dei casi sospetti di
infezione da nuovo Coronavirus (2019-nCoV)”.
Sono state delineate le procedure per la gestione dell'evento e definiti i percorsi ospedalieri;
e' stato individuato il fabbisogno dei presidi necessari per una sicura e corretta gestione dei casi
sospetti che dovessero giungere in ospedale;
sono stati definiti i rapporti con le altre istituzioni (Comune, Capitaneria di Porto, USMAF);
i componenti del gruppo di lavoro hanno condiviso l'opportunità di un coinvolgimento di un
rappresentante della comunità cinese.
Allo stato attuale, il tavolo intende tranquillizzare la popolazione rispetto al rischio di epidemia da
Coronavirus nel nostro territorio. Pertanto si consiglia di non recarsi in Pronto Soccorso
per semplice sintomatologia ascrivibile ad influenza se non in caso di diretti contatti con
persone provenienti da Whan o da altre regioni nelle quali si sono verificati casi di
infezione da nuovo Coronavirus.
Il collegamento costante con gli Organi Regionali permetterà alla scrivente direzione di fornire
puntualmente alla popolazione le giuste notizie e le misure più opportune da adottare.
Si ringrazia l’Assessore alla Sanità, la Cabina di Regia e il SERESMI (ospedale L. Spallanzani) per
le direttive impartite.

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *