Lazio, Tidei (Iv): Tragliatella e Civitavecchia, doppio no a Raggi su discariche

1
Roma, 19 dic. – “La sindaca di Roma Virginia Raggi è in procinto di dare il via libera a una nuova discarica per i rifiuti della Capitale in località Tragliatella, che tutto è tranne che una zona isolata e abbandonata. Ma soprattutto Tragliatella è solo formalmente nel territorio di Roma: di fatto ricade a ridosso dei comuni di Cerveteri, Anguillara Sabazia e Fiumicino. Forse la Raggi dovrebbe fare un giro a Tragliatella per rendersi conto dell’assurdita’ della sua scelta. Non contenta di questa scelta, che non tiene conto delle caratteristiche di un territorio popoloso, sede di importanti siti agroalimentari e con problemi di viabilità, pensa anche a una soluzione tampone altrettanto nefasta. Dato che per aprire la discarica di Tragliatella serviranno due anni allora – sostiene la Raggi – nel frattempo i rifiuti prodotti nella Capitale devono andare in altre località della provincia di Roma, come ad esempio Civitavecchia. Diciamo due volte no. Ribadiamo, a gran voce, che la sindaca deve trovare soluzioni adeguate non delle non soluzioni. Non deve continuare a scaricare il peso della sua incapacità su altri”. Lo dichiara, in una nota, la consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei (Italia Viva).”