LAGONE

Grande soddisfazione del sindaco Pascucci per il primo festival Etrusco contro il razzismo

Grande soddisfazione del sindaco Pascucci per il primo festival Etrusco contro il razzismo
gennaio 27
17:01 2019

Queste le parole del Sindaco Pascucci in relazione all’evento di oggi. Direttamente dal suo profilo social:

Oggi una Sala Ruspoli gremita, una grande partecipazione attiva della cittadinanza e un bellissimo e stimolante dibattito in cui sono emerse differenti e originali prospettive.

Questo testimonia il successo del primo Festival etrusco contro il razzismo e che, per l’ennesima volta, la nostra città ha dato dimostrazione di essere pronta per affrontare tematiche complesse come quelle dell’integrazione anche da prospettive diverse come quelle che si sono confrontate oggi.

Ci tengo a ringraziare ancora una volta i nostri ospiti e i cittadini di Cerveteri per la grande e appassionata partecipazione.

“Quod genus hoc hominum? Quaeve hunc tam barbara morem permittit patria? Hospitio prohibemur harenae;
bella cient primaque vetant consistere terra.
Si genus humanum et mortalia temnitis arma,
at sperate deos memores fandi atque nefandi.”

“In pochi a nuoto arrivammo qui sulle vostre spiagge.
Ma che razza di gente è questa? Quale patria permette un costume così barbaro, che ci nega perfino l’ospitalità della sabbia; che ci dichiara guerra e ci vieta di posarci sulla vicina terra.
Se non nel genere umano e nella fraternità tra le braccia mortali, credete almeno negli Dei, memori del giusto e dell’ingiusto”.

[Virgilio, Eneide, Libro I 538-543]

Mai come adesso questi versi di Virgilio sono tragicamente attuali.

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *