LAGONE

Bracciano: la prima edizione della “Sagra del Fungo” sabato 6 e domenica 7 ottobre

Bracciano: la prima edizione della “Sagra del Fungo” sabato 6 e domenica 7 ottobre
ottobre 05
13:54 2018

Manifestazione organizzata dal Rione Monti e dal Gruppo Ecologico Micologico Alto Lazio

Si terrà sabato 6 e domenica 7 ottobre la prima “Sagra del Fungo” organizzata in Piazza IV Novembre a Bracciano. L’evento è realizzato dal “Rione Monti” e dal “GEMAL” ossia Gruppo Ecologico Micologico Alto Lazio. Il  Rione Monti  è una organizzazione no – profit con sede a Bracciano e che si occupa di organizzare, da circa cinquantadue anni, eventi storici – folkloristici che propongono sempre con entusiasmo sul territorio locale, dal Presepio Medievale alla Passione di Cristo fino alla caratteristica Sagra del Fungo. Mentre il GEMAL, costituita nel 2004, è anch’essa una associazione no – profit che si impegna invece nel promuovere una cultura ecologica, lo studio dei funghi e dei problemi connessi alla micologia con particolare riferimento alla tutela dell’ambiente e alla ricerca scientifica oltre ad occuparsi dell’educazione sanitaria relativa alla micologia anche nei confronti dei giovani e nelle scuole attraverso iniziative con Enti, Istituzioni e Associazioni che perseguono finalità analoghe allo scopo di costruire una coscienza ecologica  e micologica nella popolazione. L’associazione è inoltre riconosciuta dall’AMB, (Associazione Micologica Bresadola), organizzazione a livello nazionale, e ne è diventata rappresentante  in ambito provinciale romano e nel viterbese con sedi sia a Bracciano che a Viterbo.

Dalla passione per l’organizzazione degli eventi e per la cultura ecologica nasce la Sagra sul territorio di Bracciano in un periodo in cui il fungo regna nelle tavole autunnali. Sarà  pertanto il prodotto principale dell’evento  e sarà servito in tutte le “salse”, infatti, saranno preparati piatti di vario tipo, ma in particolare saranno presenti piatti  con porcini, ovoli e galletti in quanto il periodo ne favorisce la presenza, ma per soddisfare i palati di tutti verranno servite anche altre pietanze in quanto la sagra vuole essere anche un momento di aggregazione per tutti e l’evento sarà reso poi più allegro e particolare grazie alla musica dal vivo da parte di “Mily e Ale”.

«I funghi che saranno serviti vengono acquistati dalla “Cimina Funghi” e sono interamente raccolti nel territorio italiano – ci confessa il Presidente del GEMAL  Aristide Appolloni – il tutto è basato sul volontariato, mentre per quanto riguarda la preparazione e la cottura dei cibi degli stand è affidata al Rione Monti che vanta cuochi con una grande esperienza nella ristorazione. Al GEMAL spetta principalmente la gestione della sala ristorante e servizi annessi».

Claudia Reale

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI OTTOBRE 2018!

Iscriviti alla Newsletter!