LAGONE

Bracciano, terza edizione di “MusicLife”, lo spettacolo musicale in favore della ricerca e dei pazienti oncologici

Bracciano, terza edizione di “MusicLife”, lo spettacolo musicale in favore della ricerca e dei pazienti oncologici
giugno 05
18:03 2018

Si è svolto sabato 5 maggio presso il teatro Charles De Foucauld a Bracciano la terza edizione di “MusicLife”, spettacolo musicale in favore della ricerca e dei pazienti oncologici, nato da un’idea di un gruppo musicale e associazione culturale di promozione sociale chiamato “Generazione Musica”. «Lo spettacolo è stato dedicato – ci confessa il Presidente dell’Associazione Dr. Alessandro Lembo – a Roberto Fabbrizi un nostro amico musicista scomparso in giovane età pochi anni fa a causa di una malattia oncologica. L’idea è stata quella di trasformare un evento drammatico in un evento di “vita” dedicato alla ricerca e ai pazienti oncologici».

L’evento dall’ingresso gratuito, ma ad offerta libera, allo scopo di attirare il maggior numero di persone, aveva come obiettivo anche quello di dare visibilità alle associazioni che, soprattutto nella zona di Bracciano, offrono attività di volontariato in ambito sanitario ed oncologico: Fa Rò Onlus (oncologia pediatrica); Il Salotto Rosa (dedicato alle donne che stanno affrontando la lotta contro il tumore); la Fondazione Prometeus Onlus (per lo sviluppo della ricerca e della formazione in campo oncologico) con il coro “Le Belle Note” che ne è l’espressione musicale e l’associazione A.R.V.A.S. (volontariato ospedaliero), la Croce Rossa Italiana, comitato Sabatino, e la Misericordia di Bracciano, associazioni note e preziose per il loro impegno in ambito di assistenza sanitaria e sociale. Il Comune di Bracciano ha concesso il patrocinio gratuitamente e le spese dell’evento sono state coperte da Generazione Musica e da alcuni sostenitori dell’iniziativa. Diversi gli artisti che si sono esibiti e Generazione Musica da parte sua lo ha fatto con un repertorio pop-rock internazionale. «I fondi raccolti nelle precedenti edizioni – prosegue il Dr. Lembo – hanno permesso di sostenere un progetto di ricerca in psiconcologia e di counseling oncologico presso il reparto di oncologia medica della casa di cura “Marco Polo” di Roma. L’evento è un appuntamento annuale, ma non escludiamo, come è già accaduto, di replicarlo a Roma in autunno».

Durante la serata è stato annunciato il “Progetto Prevenzione Oncologica-MusicLife” dedicato ai residenti del distretto del lago, che permetterà gratuitamente, con la consulenza di uno specialista oncologo, di individuare un percorso di prevenzione personalizzato.

Claudia Reale

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2018!

Iscriviti alla Newsletter!