LAGONE

Manziana, manca l’acqua nelle zone alte del paese. Un’autobotte a disposizione dei cittadini

Manziana, manca l’acqua nelle zone alte del paese. Un’autobotte a disposizione dei cittadini
febbraio 05
12:45 2018

Disagi da ieri a Manziana, scarsa pressione o mancanza di acqua in alcune zone del paese. Gli operatori di Acea sono stanno lavorando per far tornare la situazione alla normalità. “A seguito del perdurare dei disagi dovuti alla diminuzione o assenza del flusso idrico che sta colpendo le zone alte del paese, in attesa di avere informazioni da parte degli uffici Acea Ato 2, si informano i cittadini interessati che a breve sarà nuovamente a disposizione un’autobotte in largo delle Fornaci” ha comunicato in una nota l’Ufficio stampa del Comune di Manziana.

“Inoltre, per le persone anziane o diversamente abili il Comune, attraverso i volontari del Gruppo Comunale Protezione Civile di Manziana, ha messo a disposizione un servizio di supporto: chi avrà necessità di avere a domicilio dell’acqua potrà contattare il numero 3296504576”.

Segnalare ad Acea

A seguito delle numerose segnalazioni inviate dai cittadini e dal Comune tra la giornata di domenica scorsa e le prime ore del mattino di oggi, lunedì 5 febbraio, il sindaco Bruno Bruni ha informato che “le squadre di Acea Ato 2 sono a lavoro sul territorio comunale per individuare la o le motivazioni degli abbassamenti di pressione e carenze d’acqua che colpiscono principalmente i cittadini residenti in località Fornaci, Vicinato e zone limitrofe.

Infatti, nonostante gli interventi realizzati per sanare i due guasti individuati nella giornata di sabato (si ricorda che un intervento necessiterà nei prossimi giorni di un ulteriore lavoro) la situazione per le zone più alte del paese non è migliorata, lasciando quindi immaginare la presenza di qualche altra perdita occulta sulla quale sarà necessario operare.

Si consiglia infine ai cittadini di inviare le segnalazioni anche al numero verde Acea: in questo modo i tecnici avranno una mappatura immediata dei problemi. Parallelamente, come fatto fin qui, il Comune continuerà a rigirare le segnalazioni ricevute e a fare pressione affinché i disagi terminino il prima possibile”.

Tag
Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2018!

Iscriviti alla Newsletter!