Avenali, Comuni rinnovabili: “il futuro nell’efficienza energetica”

207

Cristiana Avenali, Consigliera regionale del Partito Democratico, componente della Commissione Ambiente e coordinatrice della Commissione Ambiente e Agricoltura del PD Lazio : “Il rapporto “Comuni rinnovabili” presentato stamattina da Legambiente fotografa una situazione italiana in movimento, con un interesse sempre maggiore verso l’economia green, e verso una gestione del comparto energetico sempre più affidata a fonti rinnovabili ed efficienza energetica. L’Italia passa dal 15,4 al 38,2% di consumi elettrici “puliti” in dieci anni, abbiamo circa 800.000 impianti da fonti rinnovabili, e oggi siamo il primo paese al mondo per contributo del solare rispetto ai consumi elettrici: un ottimo risultato.” Dichiara Cristiana Avenali, Consigliera regionale PD.

 

“Adesso deve aprirsi una fase di nuovi investimenti innovativi e di qualità, mettendo in campo strumenti che consentono sempre più la produzione di energia affidata a fonti rinnovabili, che rappresentano il vero futuro del settore, perché consentono non solo un settore più sostenibile, ma anche l’integrazione con iniziative di autoproduzione, smart grids, iniziative a sostegno dei Comuni più virtuosi affinché possano diventare realtà sempre più diffuse fino a raggiungere l’obiettivo delle “zero emissioni”.

 

“Come Regione Lazio – spiega la Consigliera, componente della Commissione Ambiente – stiamo lavorando molto per un Nuovo Piano Energetico che possa orientare le nuove politiche ambientali ed economiche verso obiettivi di riqualificazione, efficientamento e innovazione, ma anche semplificazione per le autorizzazioni e abbattimento delle barriere, per impianti di piccola taglia e sempre nel rispetto dei vincoli ambientali e paesaggistici presenti, che limitano lo sviluppo del settore.

Possiamo e dobbiamo sostenere i Comuni del Lazio verso una gestione sempre più virtuosa del settore energetico, anche promuovendo l’adesione a strumenti come il Patto dei Sindaci ed i PAES che rappresentano opportunità concrete e innovative per realizzare azioni per la riduzione delle emissioni di CO2, per l’incremento del 20 % della quota di energia prodotta da fonti rinnovabili, e portare al 20 % il risparmio energetico come previsto dal “Pacchetto Clima-Energia dell’UE”.”

 

Conclude Cristiana Avenali “Il rapporto di Legambiente è uno stimolo per tutte le istituzioni a fare meglio e fare di più, ed è in questo spirito che continueremo a lavorare sul piano dell’informazione e della sensibilizzazione dei nostri territori, ma anche sul piano istituzionale, per portare avanti le azioni necessarie per fare del Lazio una “Regione Rinnovabile””.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui