19 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

A Bracciano, un week end dedicato ai vini del Lazio

Sebbene non sia forse tra le più conosciute, la produzione vinicola nel Lazio ha radici antichissime, risalenti all’epoca etrusca e romana, e vanta produzioni di notevole pregio.

Ai vini della nostra regione, nati da vitigni più noti o da produzioni più di nicchia, sarà dedicato il prossimo week end.

Il 15 e 16 giugno, infatti, il centro storico di Bracciano aprirà le sue antiche cantine per ospitare il contest regionale “Calici nativi e antiche cantine” organizzato dalla Delegazione FISAR Manziana – Lago di Bracciano, con il patrocinio del Comune di Bracciano, della Fisar nazionale (Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori), della Regione Lazio e della Banca di credito cooperativo.

Coinvolti nell’evento anche altri enti attivi nella valorizzazione economica del nostro territorio, tra cui l’Università Popolare del lago di Bracciano e ArcheoNatura.

Obiettivo della manifestazione, sviluppare la cultura del vino e soprattutto la conoscenza dei vini e dei vitigni storici, autoctoni della nostra regione.

Ad aspettarci a Bracciano non ci saranno solo le degustazioni nelle cantine e le degustazioni guidate nel Chiostri degli Agostiniani, ma anche molti altri eventi.

Sabato, dopo l’inaugurazione che si terrà a Piazza Mazzini, l’Archivio Storico ospiterà un seminario dedicato alla scoperta dei vitigni autoctoni. Domenica sarà una giornata particolarmente ricca e si aprirà con concorso di pittura molto particolare, che utilizzerà proprio il vino per la creazione delle opere d’arte. D’altronde produrre un buon vino è un’arte, quindi non stupisce che si sia scelto di unire questi due aspetti!

Trovate qui maggiori dettagli su come partecipare: https://www.fisar-malabra.it/regolamento-concorso.

A seguire potremo passeggiare per la Bracciano antica con ArcheoNatura e visiteremo il Museo dell’Opera del Duomo con l’associazione Forum Clodii.

Ci attende quindi un week end davvero imperdibile, tra vino, arte e cultura, un’occasione per vivere il centro storico con altri occhi.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Fisar: https://www.fisar-malabra.it/
Sara Fantini
Redattrice L’agone

Ultimi articoli