12 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

Prima convocazione del “Tavolo di coordinamento nell’area metropolitana in materia di protezione civile”.

A Palazzo Valentini, si è svolta la prima seduta del “Tavolo di coordinamento nell’area metropolitana in materia di protezione civile” finalizzato al costante monitoraggio del territorio nell’ottica di realizzare un luogo permanente di ascolto e confronto con i Sindaci dell’area, per far emergere le criticità del territorio e consentire una prevenzione dei rischi e una pianificazione degli interventi di Protezione Civile di competenza della CMRC.

“L’obiettivo prioritario del Tavolo di nuova istituzione è quello di promuovere e diffondere una rinnovata cultura della prevenzione nell’area metropolitana al fine di sviluppare un approccio altamente integrato, realizzare una rete di coordinamento e promozione della cultura della prevenzione rivolta agli amministratori locali, alle organizzazioni di volontariato nonché ai cittadini e turisti del territorio. La prima riunione ha fatto il focus sui rischi relativi al lago Albano, in vista dell’approssimarsi della stagione estiva, e si è conclusa con una concreta proposta per il soccorso in acqua dei bagnanti, condivisa con i Sindaci dell’area,  che sarà realizzata e finanziata dalla Città Metropolitana con la collaborazione di un’Organizzazione di Volontariato di protezione civile esperta della materia. La CMRC, in questo modo, garantirà la propria collaborazione al fianco delle forze dell’ordine che già intervengono sul lago Albano” – ha dichiarato il Vicesindaco Metropolitano, Pierluigi Sanna.

Ai lavori hanno partecipato il Vicesindaco Metropolitano, Pierluigi Sanna,  il Comandante della Polizia Metropolitana, Maria Laura Martire,  i rappresentanti dei Comuni di Albano Laziale, Castel Gandolfo e Genzano, e la Consiglier delegata della CMRC,  Manuela Chioccia con la gradita presenza del responsabile della Protezione Civile della Prefettura di Roma, Velia De Bono.

 

Ultimi articoli