26 Novembre, 2022
spot_imgspot_img

Cerveteri, guardie ecozoofile Fare Ambiente, aperte le iscrizioni al IX corso di formazione

Si apriranno ufficialmente martedì 15 novembre le iscrizioni al corso per aspiranti Guardie Ecozoofile Prefettizie. Il corso, è promosso dal Gruppo delle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente di Cerveteri ed è patrocinato dall’Amministrazione comunale di Cerveteri. Si tratta della IX edizione del corso. Le lezioni si svolgeranno tutte nella giornata di sabato presso il Centro Polivalente di Via Luni a Cerenova.

“Le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente rappresentano una realtà fondamentale all’interno della nostra città – ha dichiarato Elena Gubetti, Sindaco di Cerveteri – con disponibilità, professionalità e passione nei confronti del territorio, svolgono un lavoro straordinario in tantissimi settori nevralgici di Cerveteri. Lavorano fianco a fianco con la Polizia Locale nel contrasto alle discariche abusive e all’abbandono di rifiuti in strada e ogni giorno, insieme alla Delegata Adelaide Geloso, sono impegnati nella tutela degli animali, svolgendo un’attività davvero encomiabile. Si tratta di un gruppo di persone che si impegnano in maniera totalmente volontaria per il territorio e che sono diventate Guardie Ecozoofile effettive solo dopo aver svolto un lungo ed impegnativo corso di formazione proprio come questo che sta per ripartire”.

“Con l’occasione – conclude il Sindaco Elena Gubetti – ci tengo a ringraziare tutti i Volontari delle Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente di Cerveteri ed in particolar modo Mauro Di Stefano, Fabio Di Matteo e Eugenio Gottardi, che con grande competenza, conoscenza e professionalità coordinano questo meraviglioso gruppo che sempre lavora al servizio della città”.

L’aspirante guardia zoofila deve essere cittadino italiano o di Paese facente parte della UE.

Non deve aver riportato condanne penali  o essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale.

Non deve avere procedimenti penali in corso al momento della domanda. Non deve essere destinatario di provvedimenti amministrativi che riguardano l’applicazione di misure restrittive per violenza su persone, animali e cose. Il corso è aperto a uomini e donne di età compresa tra i 19 e i 65anni.

Ultimi articoli