Roma, a Decima l’agricoltura è integrazione

“Una storia lunga 45 anni, dall’occupazione di terre incolte, ad una nuova rigenerazione sociale che mette al centro la persona. La Cooperativa “Agricoltura Nuova” in questi lunghi anni ha dato lavoro a giovani disoccupati che hanno trasformato, nel corso del tempo, terre dimenticate in una fattoria sociale, dove oggi trovano riparo persone fragili e persone disabili con storie alle spalle a dir poco drammatiche. La ricorrenza è stata occasione di un dibattito a cui ha partecipato la Consigliera Delegata di Città metropolitana Tiziana Biolghini.

Una nuova economia circolare per ricostruire un welfare che non sia assistenziale, ma che sia partecipato attivamente dai cittadini dalle associazioni e dal mondo cooperativo. Solo così il terzo settore, abbandonato a se stesso in questi anni, potrà dare quelle risposte concrete con l’aiuto delle Istituzioni. Cooperazione e coprogettazione sono le azioni che Città metropolitana di Roma, assieme ai Municipi e a Roma Capitale, ha iniziato a sviluppare con progetti che aiutino i disabili, i giovani disoccupati ad essere formati e a trovare collocazione professionale a seconda delle loro aspirazioni e capacità. La dignità della persona in un lavoro produttivo. Ci stiamo occupando anche della possibilità di spazi valutando i beni confiscati con migliaia di alloggi inutilizzati che sono una risorsa da mettere a sistema e diventare un bene comune, questo lavoro preparatorio sarà propedeutico per stilare una Carta dei diritti che serva a non lasciare nessuno indietro”.

Tiziana Biolghini, Consigliere Delegato alle Pari Opportunità di Città metropolitana di Roma Capitale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui