Ladispoli Attiva: “Seconda estate senza il ponte Abebe Bikila. A quando la completa riapertura?”.

39

Dopo la chiusura parziale della camminata sul ponte Abebe Bikila risalente allo scorso luglio, l’assessora De Santis aveva garantito che entro l’autunno 2020 i lavori sarebbero stati realizzati in modo da riconsegnare alla città una delle arterie pedonali più utilizzate dai cittadini di Ladispoli.

Mai promessa fu così disillusa. Dopo mesi di silenzio, l’amministrazione Grando è tornata a parlare dei lavori sul ponte, comunicando il 22 aprile 2021 che la riqualificazione del ponte Abebe Bikila era pronta per essere appaltata.

Siamo in piena estate con tanti turisti e residenti a passeggio sul lungomare, ma ancora tutto tace. Cosa sta bloccando l’inizio dei lavori? Tra un selfie con Salvini ed un altro, speriamo che l’amministrazione batta un colpo e comunichi alla città una data certa entro la quale il ponte che unisce il lungomare di Palo con quello centrale potrà tornare ad una piena operatività. Anche perché la limitazione degli accessi sul ponte sta favorendo molti assembramenti in alcune ore del giorno ed in periodo di Covid non è certo una buona cosa.

Capitolo a parte è poi quello relativo allo stato pietoso dei marciapiedi. Persino su Viale Italia si notano buche e avvallamenti che rendono alcuni tratti di marciapiede (si veda quello che va dalla stazione all’angolo con via Bari), non solo impraticabili per i cittadini con disabilità che si trovino a percorrerli sulla sedia a rotelle, ma anche pericolosi per chi li attraversa a piedi.

L’urgenza di un più efficiente sistema di monitoraggio e manutenzione dei tratti pedonali ci viene segnalata da cittadini che si sono procurati storte o fratture semplicemente camminando sul corso principale della nostra città. Questi episodi, inoltre, possono dar luogo a richieste di risarcimento e produrre delle immediate ripercussioni negative sulle casse dell’ente comunale, già in grande sofferenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui