E’ allarme-cinghiali nell’Alta Tuscia

24

Acquapendente, contro l’invasione dei cinghiali sono due, al momento, le contromisure adottate: battute di caccia selettiva o la recinzione elettrificata. Se il primo sistema viene condannato dagli animalisti, il secondo piace praticamente a tutti, visto che salva gli animali e le colture. Per questo motivo l’Ambito territoriale di caccia Lazio Nord ha deciso di avviare un’indagine esplorativa per la concessione in comodato di recinzione elettrificata. Nei giorni scorsi è stato pertanto pubblicato un avviso per acquisire manifestazioni di interesse non vincolanti da parte di imprenditori agricoli o conduttori, al fine di concedere recinzioni elettrificate per prevenire danni da cinghiale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui