Roma choc, ex poliziotto si suicida nell’androne del palazzo: «Aveva perso la moglie da poco»

107

Prima lo sparo, distintamente udito dai residenti. Poi il viavai di curiosi, con un cadavere riverso a terra ed alcune lenzuola poste sul cancello, per evitare che il corpo potesse essere visto dai passanti. 

È quanto accaduto oggi pomeriggio a Roma, dove un ex poliziotto in pensione, di 84 anni, si è ucciso sparandosi un colpo di pistola alla tempia all’ingresso di una palazzina.

La tragedia è avvenuta in via Sabotino, al confine tra i quartieri di Prati e Della Vittoria. L’anziano che si è tolto la vita, la cui identità non è ancora stata rivelata, è un ex poliziotto di 84 anni, che aveva lavorato a lungo nel commissariato di Prati. Il Messaggero riporta le testimonianze di alcuni residenti che conoscevano l’uomo, rimasto vedovo da poco tempo.

(Leggo.it)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui