Roma, si picchiano ubriachi per strada: arrestati tre uomini e tre donne

179
Per due di loro sono state necessarie le cure del Policlinico Casilino, da cui sono stati dimessi con 5 e 8 giorni di prognosi

Si sono picchiati, ubriachi, e hanno usato come armi anche le bottiglie di vetro. Per questo sei persone, tre uomini e tre donne di età compresa tra i 21 e i 33 anni, tutti originari di vari paesi del Sud America, sono stati arrestati in via Carlo Grabau dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Roma, su segnalazione giunta al 112: i militari hanno dovuto faticare non poco per sedare la zuffa, nel corso della quale i contendenti si sono affrontati anche con delle bottiglie di vetro.

Per due di loro sono state necessarie le cure del Policlinico Casilino, da cui sono stati dimessi con 5 e 8 giorni di prognosi. I carabinieri hanno, quindi, fatto scattare le manette ai polsi dei 6 cittadini sudamericani con le accuse di rissa e lesione personale aggravata. Nei loro confronti, inoltre, sono state elevate le sanzioni amministrative previste dalla vigente normativa ministeriale finalizzata al contrasto del Covid-19, poiché trovati in un luogo pubblico oltre l’orario prescritto senza valido motivo.

(La Repubblica)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui