La maestra Daniela Guidi scopre la malattia e muore dopo due settimane

272
Pesaro, sconfitta da un male incurabile. La 48enne insegnava alla primaria di via Fermi

Daniela Guidi, maestra della primaria di via Fermi, uccisa da un male in due settimane

Pesaro, 6 dicembre 2020 – Nel giro di due settimane un male incurabile l’ha sottratta all’affetto dei suoi intimi: Daniela Guidi, amatissima maestra della primaria di via Fermi, è scomparsa ieri a soli 48 anni. La notizia ha raggelato tutti perché la signora è entrata in ospedale perché accusava dei crampi allo stomaco. “La diagnosi ha rivelato una malattia incurabile – osserva il marito Renato Benelli –. E’ stata la mamma premurosa, attenta e dolce delle nostre due figlie. Amava il proprio lavoro e i bambini a cui insegnava”.

E questi sono stati davvero tanti se si pensa che Daniela Guidi, dopo le magistrali e la laurea ad Urbino in Scienze della Formazione, di insegnamento ha vissuto per oltre 20 anni. Quest’anno aveva due quinte elementari, ma la scuola è una grande comunità e il lutto ha colpito ben oltre il perimetro dell’Istituto comprensivo Leopardi. Tra l’altro, Daniela Guidi – insieme al fratello Enrico, anche lui maestro – ha ereditato la passione per l’insegnamento dal babbo, Corrado Guidi, ex preside delle magistrali Morselli. Tutto il personale insegnante e la preside di Daniela Guidi hanno ammirato la competenza e la dolcezza. “Sì, era sempre disponibile, pronta ad accogliere con un sorriso”, continua il marito. Daniela Guidi lascia tantissimi amici, la famiglia e la mamma Sabina.

I funerali saranno mercoledì mattina alle ore 10 nella chiesa di Loreto.

(Il Resto del Carlino)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui