LAGONE

Cerveteri, ancora grande Jazz alla Legnara: arriva Roberto Gatto con l’ImPerfectTrio

Cerveteri, ancora grande Jazz alla Legnara: arriva Roberto Gatto con l’ImPerfectTrio
Agosto 03
10:45 2020

Appuntamento per giovedì 6 agosto. Il giorno seguente è il turno della Zambra Dixie Jazz Band

 

Uno dei percussionisti più apprezzati nel panorama jazzistico italiano. Nella sua lunga carriera annovera collaborazioni con Mina, Lucio Dalla, Pino Daniele, Riccardo Cocciante e persino il Maestro Ennio Morricone, recentemente scomparso. Raffinato appuntamento musicale al Parco della Legnara a Cerveteri.

Giovedì 6 agosto, alle ore 21:30, l’Estate Caerite 2020 porta a Cerveteri il Roberto Gatto ImPerfectTrio, che vedrà appunto Roberto Gatto alla batteria accompagnato da straordinari musicisti.

“Il Jazz è stato finora uno dei punti di forza dell’Estate Caerite 2020 – ha detto Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – Roberto Gatto è uno dei musicisti più rinomati nel panorama italiano e non solo; lo dimostrano le tantissime collaborazioni che ha avuto nel corso degli anni con veri mostri sacri della musica mondiale. Ci avviciniamo a due serate di grande musica; il giorno dopo infatti, venerdì 7 agosto, sullo stesso palco, salirà la Zambra Dixie Jazz Band, quintetto musicale diretto dal Maestro Augusto Travagliati, già Direttore del Gruppo Bandistico Cerite, che ci guiderà tra le note del grande Jazz come fossimo nella patria mondiale di questo grande genere musicale, New Orleans. L’ingresso ad entrambe le serate è gratuito, seppur con ingressi contingentati”.

ImPerfecTrio nasce da un’idea di Roberto Gatto e dalla stretta collaborazione con Pierpaolo Ranieri, con cui diede vita, diversi anni fa, al Perfect Trio.

L’esigenza e l’amore per la ricerca nell’improvvisazione jazz contemporanea, porta i due artisti all’incontro con il sassofonista romano Marcello Allulli, dando vita ad un nuovo progetto.

L’ ImPerfecTrio è una formazione elettrica con una concezione moderna del Jazz, con ampio spazio alle improvvisazioni in una miscela di suoni, rumori, sequenze, armonizer e altri oggetti elettronici.

I tre musicisti propongono brani originali e offrono una lettura personale di alcuni standard della tradizione Jazz: autori come Thelonious Monk e Duke Ellington vengono proposti in modo nuovo, riscoprendone così anche le illimitate doti compositrici, in una direzione completamente nuova.

Per l’accesso al Parco della Legnara si ricorda che è obbligatorio indossare la mascherina protettiva, nel rispetto delle normative anti-covid attualmente vigenti. Non è possibile prenotare in anticipo il posto a sedere, si raccomanda pertanto di raggiungere il luogo dello spettacolo in anticipo ed attenersi scrupolosamente alle indicazioni fornite dal personale presente.

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2020!

Iscriviti alla Newsletter!

Referendum 2020