LAGONE

Torpignattara, omicidio suicidio: madre e figlio trovati in casa

Torpignattara, omicidio suicidio: madre e figlio trovati in casa
luglio 10
10:04 2020

I carabinieri hanno ricostruito la dinamica: il 58enne ha sparato all’anziana e poi si è sparato alla tempia

Due cadaveri sono stati ritrovati in un appartamento di via Giuseppe Cei 5, nel quartiere Torpignattara. A quanto si apprende i corpi sono di una madre anziana e del figlio: quello della donna in un primo momento non sembrava presentare segni di violenza. Poi invece i carabinieri della stazione Roma Torpignattara e i colleghi della VII Sezione del Nucleo Investigativo di via In Selci hanno ricostruito col medico legale l’esatta dinamica del fatto.

Ora quindi si ipotizza che si sia trattato di un omicidio-suicidio. Da una prima ricostruzione dei carabinieri il 58enne Romano K., avrebbe sparato all’anziana madre, 78 anni, malata da tempo di demenza senile e si sarebbe poi suicidato con la stessa pistola, che aveva ancora in pugno quando sono arrivati i militari. L’arma era detenuta illegalmente. Da chiarire i motivi del gesto ma quasi certamente sono legati alla malattia dell’anziana donna. Secondo i vicini di casa l’uomo era l’unico che si prendeva cura della madre.

(La Repubblica)

Tag
Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI LUGLIO/AGOSTO 2020!

Iscriviti alla Newsletter!