Terremoto Turchia, salgono a 20 le vittime

134

Almeno 20 persone sono rimaste uccise nel terremoto di magnitudo 6,8 che ha colpito la Turchia orientale. Inizialmente il ministro degli Interni Suleyman Soylu, citato dall’agenzia ufficiale Anadolu aveva parlato di sei vittime: “Speriamo che non ci siano altre vittime. Finora sono morte sei persone”, aveva detto. Ma il bilancio è cresciuto con le ore: e ci sarebbero ancora persone in trappola. Almeno cinquecento i feriti.

Il terremoto è avvenuto alle 20.55 di venerdì (le 18.55 in Italia). Secondo la AFAD, l’autorità per la gestione delle emergenze e dei disastri naturali in Turchia, sono state registrate altre 200 leggere scosse dopo quella principale. 400 squadre di soccorso interverranno ora nella regione, portando letti e tende per gli sfollati.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui