LAGONE

CASTEL NUOVO DI PORTO (RM) – RICHIEDENTE ASILO ARRESTATO DAI CARABINIERI. VENDEVA EROINA A POCHI METRI DAL C.A.R.A..

CASTEL NUOVO DI PORTO (RM) – RICHIEDENTE ASILO ARRESTATO DAI CARABINIERI. VENDEVA EROINA A POCHI METRI DAL C.A.R.A..
settembre 10
17:15 2018

ROMA – Nel corso dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri del Stazione di Castelnuovo di Porto hanno arrestato un 22enne del Gambia, domiciliato presso il C.A.R.A., con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Una pattuglia di Carabinieri, in transito in una via limitrofa al centro richiedenti asilo, ha notato uno strano scambio tra il 22enne e un altro soggetto. I militari si sono insospettiti e si sono subito avvicinati bloccandoli ed hanno accertato che, il pusher aveva appena ceduto una dose di eroina ad un 51 enne italiano.

L’uomo è stato trovato anche in possesso 450 euro, ritenuto il provento dell’illecita attività.

Dopo l’arresto il giovane è stato accompagno in caserma, dove sarà trattenuto in attesa del rito direttissimo.

Negli ultimi mesi, nella stessa zona, i Carabinieri hanno arrestato per lo stesso reato altri 3 giovani extracomunitari richiedenti asilo; due di questi, erano residenti proprio all’interno del C.A.R.A. di Castelnuovo di Porto.

In particolare, lo scorso agosto, i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno fermato un giovane della Guinea, in possesso di 20 gr. di eroina ed 800 euro circa.

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI LUGLIO 2018!

Iscriviti alla Newsletter!