24 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

Cerveteri, il Campo Scuola della Protezione Civile raddoppia

Da lunedì 23 luglio primo turno. Dal 30 si replica, fino al 3 agosto
Il Campo Scuola della Protezione Civile di Cerveteri raddoppia. Visto il grandissimo numero di adesioni pervenute dalle famiglie, il Sindaco Alessio Pascucci insieme al Funzionario comunale di Protezione Civile hanno deciso di finanziare con fondi comunali una ulteriore settimana di attività, con l’intento di permettere a tutti coloro che ne hanno fatto richiesta di vivere una fantastica esperienza immersi nella natura e nelle tecniche di Protezione Civile.
Il primo turno del Campo Scuola, quello finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri prenderà il via questo lunedì 23 luglio, per poi concludersi venerdì 27, mentre il secondo turno, quello voluto dall’Amministrazione comunale, dal 30 luglio al 3 agosto. Una settimana di iniziative, di giochi, di lezioni formative, durante le quali i ragazzi vivranno, giorno e notte, ovviamente debitamente seguiti con personale esperto ed attrezzato di tutto l’occorrente, nella cornice del verde dell’Istituto Enrico Mattei. Proprio in queste ore i Volontari stanno ultimando gli allestimenti del campo.
“Le tante attività in programma, la convivenza ed il pernottamento in tenda offriranno ai partecipanti una panoramica completa delle capacità e dei compiti di un volontario della Protezione Civile – ha dichiarato il Sindaco Alessio Pascucci – ringrazio sentitamente tutto il personale della Protezione Civile di Cerveteri, ed in particolar modo il nostro funzionario Renato Bisegni, e tutti coloro che hanno contribuito anche quest’anno alla realizzazione di questa iniziativa così formativa per i nostri ragazzi, che quest’anno addirittura si raddoppia. I nostri ragazzi saranno seguiti da personale esperto e qualificato della Protezione Civile e del 118, quindi sarà svolto in completa sicurezza Non mancheranno corsi sul primo soccorso e sulle tecniche di rianimazione”.
Sul sito www.comune.cerveteri.rm.it è disponibile la lista degli ammessi al Campo e il materiale necessario da fornire ai ragazzi.

Ultimi articoli