LAGONE

COMMISSARIO AD ACTA REGIONALE PER MONTEBELLO (Bracciano)

COMMISSARIO AD ACTA REGIONALE PER MONTEBELLO (Bracciano)
luglio 11
18:08 2018

L’assessore regionale all’urbanistica Massimiliano Valeriani (Pd) ha illustrato la delibera 10688 del 2-7-2018, con cui la Regione Lazio nomina un Commissario ad acta, “per sanare i torti  subiti in 30 anni dalle 150 Famiglie del Villaggio Montebello (Bracciano).”

L’Assessore, che già nel 2013 sottoscrisse un’interrogazione ad hoc, ha ricordato che il Villaggio doveva essere la vetrina turistica locale, poiché ha la firma dell’archistar Portoghesi, è citato nei libri d’arte, fu esposto al Beaubourg di Parigi.

Invece oggi, per l’Asl, lì si vive nel degrado: immense le jungle d’erbacce con topi e serpi; sottilissime le polveri su vie sterrate, con gravi pregiudizi cardio-polmonari; pencolanti, pericolosi e non a norma i pubblici lampioni. Tali condizioni sono state per anni denunciate dal Comitato autonomo di quartiere, secondo il quale “esse son da addebitarsi alle inerzie degli organi politico-burocratici comunali,  e non rispondono né alle richieste di chiarimenti dell’Assessorato e del Difensore civico regionali, né alle diffide extragiudiziali dello stesso Comitato.”

L’annuncio di Valeriani giunge in risposta alla nuova interrogazione (14-5-2018) del vice-presidente dell’Assemblea Devid Porrello (5S), illustrata, in apertura di seduta, dal presidente della Commissione urbanistica regionale Marco Cacciatore (5S).

Citando un documento del Comitato, Cacciatore si è soffermato sulle urbanizzazioni nel guado e/o non a norma, con strade mai iniziate, o mai asfaltate, o con mono-pendenze a rischio alluvioni. Egli ha poi ricordato che: un parco per Bimbi è divenuto di fatto una discarica; case private inglobano i camminamenti pubblici; nel tempo botteghe e studios si sono venduti per mini-alloggi, depauperando il Villaggio dei servizi vicinali.”

Alla seduta del Consiglio regionale era presente una folta rappresentanza del Comitato di quartiere, guidata dal presidente Amedeo Lanucara e accompagnata da Marco Tellaroli, capo-gruppo 5S al Consiglio comunale di Bracciano. Tutti hanno lungamente applaudito l’annuncio dell’Assessore e si sono poi intrattenuti con Valeriani, Porrello e Cacciatore, ringraziandoli vivamente per aver preso a cuore i gravi problemi del Villaggio, insoluti da 30 anni.

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI GIUGNO 2018!

Iscriviti alla Newsletter!