Gli studenti del VIAN di Anguillara incontrano l’ENEA nel Percorso Formativo Scuola-Lavoro – progetti Alternanza Scuola-Lavoro (ASL)

151

I progetti Alternanza Scuola-Lavoro (ASL) sono tra le attività previste dal Protocollo su “Educazione allo sviluppo sostenibile, alla cooperazione internazionale e al rafforzamento del rapporto tra scuola e mondo del lavoro”, firmato lo scorso anno fra ENEA e Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. L’iniziativa è stata presentata il 28 aprile scorso presso la sede centrale dell’ENEA, alla presenza del Presidente, Federico Testa e della Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli. Due quarte del Liceo Scientifico “Ignazio Vian” di Anguillara hanno partecipato al progetto formativo che ha visto impegnata la Direzione Studi dell’ENEA per la realizzazione di alcuni articoli scientifici su alcuni temi della sostenibilità. Le attività hanno riguardato lezioni frontali in classe sui temi prescelti e una visita al Centro Ricerche Casaccia, supportate dalla presenza di ricercatori.

I ragazzi hanno svolto un’attività diretta di ricerca sul territorio con interviste a rappresentanti delle istituzioni e del mondo imprenditoriale locale. Il risultato è stato la realizzazione di quattro articoli scientifici: “A che punto siamo con l’Economia circolare?”; “Smart Cities: Perché sono e devono essere il futuro”; “Alimentazione ad Anguillara e nel mondo” e “L’Energia del futuro”. I ragazzi si sono dimostrati particolarmente partecipativi e propositivi. Il 15 maggio si è svolta al VIAN la giornata conclusiva del percorso formativo, alla presenza dell’Assessore Normando del Comune di Anguillara, del Presidente dell’Associazione L’agone nuovo, Giovanni Furgiuele, del Dirigente scolastico Prof.ssa Chimienti, dei professori coordinatori e dei ricercatori ENEA. Tutti hanno espresso la piena soddisfazione per i risultati raggiunti ed auspicano, anche per gli anni a venire, percorsi di Alternanza Scuola – Lavoro così proficui.

Gli articoli scientifici redatti dagli studenti saranno a breve pubblicati su L’agone e sul sito istituzionale dell’ENEA.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui