Ladispoli, due giornate di sensibilizzazione con Alaservizi e Medici senza frontiere

120

La società pubblica Alaservizi, nell’ambito del rapporto di collaborazione da tempo instaurato con l’organizzazione internazionale no-profit “Medici Senza Frontiere”, organizza due giornate di sensibilizzazione, il 30 e 31 agosto, presso le farmacie comunali Europa e Bari.

Volontari di MSF troveranno ospitalità nelle due farmacie per informare i clienti sui progetti dell’organizzazione, a sostegno degli indifesi, attivi nelle terre sconvolte da guerre, povertà o calamità. L’informazione ha lo scopo di creare coscienza e determinare sostegno, essendo MSF un’organizzazione che muove dal volontariato.

Si tratta della più grande organizzazione medico umanitaria che opera in contesti di crisi con oltre 400 progetti attivi nel mondo. Gli ultimi mesi sono stati molto impegnativi per l’organizzazione dal punto di vista delle sfide medico-umanitarie: dall’Afganistan alla Siria (strazianti le immagini dei bambini di Aleppo in questi giorni), all’emergenza Ebola, non ancora risolta e che ha flagellato l’Africa Occidentale, al conflitto in Ucraina dove la situazione sanitaria è ormai al collasso, fino al dimenticato conflitto in Yemen ed ai soccorsi per terra e per mare verso le popolazioni in fuga dalle guerre, per citarne solo alcuni.

I volontari MSF presenti nelle farmacie Alaservizi saranno altamente specializzati e attenti alle esigenze degli interlocutori, consapevoli e capaci di rappresentare i valori di MSF al pubblico.
Con i volontari MSF collaborerà il personale Alaservizi ancora una volta coinvolto e responsabilmente partecipe ad iniziative di carattere sociale – umanitario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui