Manziana. Rachele Gega medaglia d’oro ai Campionati di Salvamento

309
Rachele Gega
Rachele Gega

Un successo clamoroso per il Manziana Acquatica, che il 21 e 22 febbraio ha partecipato ai Campionati Italiani Invernali di Salvamento, presso lo Stadio del Nuoto di Riccione. La campionessa Rachele Gega, di soli dieci anni, categoria Esordienti A, ha raggiunto la vetta più alta del podio, vincendo la medaglia d’oro nella gara 50 m Trasporto Manichino con un incredibile 48.28, sfiorando il record italiano e l’argento nei 50 m Trasporto Manichino con Pinne. Indescrivibile l’emozione del giovanissimo allenatore, Stefano Sidoretti, che a soli 24 anni, insieme alla sua atleta, ha raggiunto il sogno del titolo italiano: “A partire dal cambio amministrativo con Federico Mastrostefano e il mio ingresso all’interno della Cooperativa Mantus, abbiamo puntato sul settore agonistico e ottenuto risultati molto ambiti, portando un titolo italiano a Manziana che mancava da 10 anni e mai femminile. I genitori hanno avuto fiducia nell’organizzazione della trasferta e ciò dimostra un’importante crescita. Gli atleti sono molto giovani, mi danno grandi emozioni e soddisfazioni. Complimenti a tutta la squadra, il meglio deve ancora venire”.

La Piscina di Manziana, oltre al Salvamento, cura la Pallanuoto, il Nuoto Sincronizzato e i Master. Il settore agonistico di Salvamento è composto da 30 tesserati, tutti under 16 e gran parte ha raggiunto i tempi di qualifica, l’allenamento è quotidiano e grazie all’impegno e ai sacrifici i risultati si vedono. La società è undicesima in Italia e tra i primi posti nel Lazio. Per i ragazzi quella dei Campionati Italiani, oltre che una sfida, è stata un’esperienza emozionante, accompagnati dall’allenatore e dal vicepresidente di società Sandro Bugliazzini, per la prima volta hanno viaggiato in pullman insieme alle più importanti società di Roma. Un ringraziamento particolare da parte della società va a Federico ed Elena Mastrostefano, a Roberto Totteri e agli altri soci. I prossimi obiettivi saranno il Trofeo Nazionale Luca Lerario ad aprile al Foro Italico di Roma, gare di nuoto regionali, le gare oceaniche a Riccione e i Campionati Italiani Estivi a Gorizia.

Federico Mastrostefano, presidente della Cooperativa Mantus che collabora insieme al Manziana Acquatica, si è detto “soddisfatto del lavoro dei ragazzi e di Stefano, mi rivedo molto in lui per la passione e la determinazione che mostra, perché è stato mio atleta. Ho completa fiducia e stima, per i progetti presenti e futuri sono sicuro che siamo sulla stessa lunghezza d’onda”.

Alessia Rabbai

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui