16 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

Verso la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime della mafia

E’ stata ospitata a Palazzo Valentini la giornata di preparazione alla XXIX Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime della mafia, che si svolgerà il prossimo 21 marzo al Circo massimo a Roma. Un incontro preparatorio, organizzato da Anci Lazio e Città metropolitana di Roma, per sensibilizzare i Sindaci e amministratori a partecipare al fianco di “Libera”.

Sono stati ospitati nell’Aula del Consiglio metropolitano; Don Luigi CIOTTI, Presidente dell’Associazione LIBERA, Gianpiero CIOFFREDI, Coordinatore Associazione LIBERA Lazio e Gianpiero NARDI, Vicepresidente ANCI LAZIO, nonché Sindaco di Castel San Pietro Romano.

“Prepararsi a questa importante giornata per noi significa informare, diffondere e far partecipare, tutti i rappresentanti della società, soprattutto per un messaggio ai giovani che sia di speranza e di impegno personale di combattere ogni forma di prevaricazione e di vessazione. Abbiamo inoltre raccolto la sollecitazione del Sindaco Roberto Gualtieri, che ha accolto questa grande mobilitazione a Roma, sensibilizzando anche i Sindaci del territorio metropolitano.

Gli amministratori debbono essere i primi custodi di questi valori, in un territorio come il nostro, che ha vissuto problemi di infiltrazione, abbiamo il dovere di esercitare e interpretare i sogni i progetti e le aspettative dei cittadini che amministrano, tenendo la schiena dritta.

In questo particolare momento, ai ragazzi di questo nostro tempo, manca un punto riferimento, un porto sicuro che possono ricercare, con dignità, nell’impegno sociale, nella difesa dei principi enunciati nella Carta Costituzionale e nei valori di difesa della legalità e della dignità”. Pierluigi Sanna, Vicesindaco della Città metropolitana di Roma

Ultimi articoli