3 Febbraio, 2023
spot_imgspot_img

Città metropolitana al convegno “Riprendiamoci il futuro, anche con lo sport”

La Consigliera Delegata alle Politiche Sociali della Città metropolitana di Roma, Tiziana Biolghini, ha partecipato al Convegno promosso dall’Associazione culturale Prenestina “Roberto Simeoni”, dal titolo “Riprendiamoci il futuro, anche con lo sport”.

“La cultura sportiva ha aiutato il post pandemia in maniera determinante. La ripresa delle attività in ogni disciplina è stata, per molti, una rigenerazione psicofisica. Si pensi però agli effetti che ha prodotto nei confronti delle persone con disabilità e all’impatto prodotto dalle iniziali chiusure dei Centri diurni e alla sospensione quasi totale di servizi essenziali rivolti all’inclusione.
È necessario quindi che lo sguardo della politica, oltre che concentrarsi sul presente, debba andare oltre la pandemia, prendendo quanto questa drammatica esperienza ci ha insegnato per affrontare meglio possibile emergenze future e soprattutto rispondere in maniera più efficiente e integrata all’interno delle nostre comunità ai bisogni delle persone con disabilità.
Serve per questo riconoscere pieni diritti di cittadinanza, in quanto soggetti portatori di diritti e non oggetti di assistenza. Per questo la Città metropolitana di Roma, in linea con le direttive del Sindaco Roberto Gualtieri, sta lavorando per un  significativo cambio di  paradigma di fronte al tema complessivo della disabilità, come ad esempio il “Budget di salute”, uno strumento organizzativo e gestionale utile per la definizione e l’implementazione di progetti di vita personalizzati per persone con disabilità. Tra i principali progetti c’è sicuramente il “Dopo di noi”, per l’inclusione e l’autodeterminazione delle persone con disabilità attraverso la definizione di obiettivi per l’accrescimento dell’autonomia e di soluzioni per l’abitare. Le parole chiave che ci guideranno per il prossimo anno saranno “coprogettazione” e “rete”. Tutti i progetti dovranno, infatti, essere frutto di una piena sinergia che valorizzi, anche attraverso l’individuazione di realtà del terzo settore, soggetti che possano supportare, mediante la costruzione di una rete di servizi formali ed informali, le soluzioni residenziali familiari e, più in generale, i progetti personalizzati dei singoli beneficiari e migliorarne la qualità di vita”

Tiziana Biolghini, Consigliera Delegata Pari Opportunità e Politiche Sociali della Città metropolitana di Roma

Ultimi articoli