1 Febbraio, 2023
spot_imgspot_img

Manziana, a proposito della violenza contro le donne

Nell’ambito della seconda delle due giornate di appuntamenti[1] per ‘La Giornata Mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne’ ricorrente il il 25 novembre – presso l’Aula Consiliare del Comune si è svolto il Convegno “Origine, riconoscimento, contrasto della violenza di genere” moderato dalla Dott.ssa Mirella Ferlazzo. All’incontro, trasmesso in diretta da “Radio Lago web” (tra qualche settimana riascoltabile in Podcast sul sito della emittente), era presente Rosella Salvatori madre di Federica Mangiapelo la ragazza a cui è stata sottratta la vita dodici anni fa ad Anguillara Sabazia, a soli sedici anni per mano dell’allora fidanzato, alla quale è stato intitolato il Cav (Centro Anti Violenza) di Anguillara Sabazia.

L’evento molto toccante e interessante ha affrontato l’enorme (che sia tale lo dicono i numeri) problematica della violenza contro le donne, da molteplici punti di vista e angolazioni: di chi l’ha vissuta, di chi cerca di migliorare le leggi esistenti e crearne altre migliorative, di chi si occupa di formazione, di chi si occupa di supporto – psicologico e pratico – sul territorio e di chi interviene e fa sì che si applichino le leggi. Sono state raccontate le difficolta, gli ostacoli e illustrate nuove prospettive da chi opera nel settore. L’incontro si è concluso con un aperitivo e il concerto di Sara Mandile e Alex Mastrangelo.

Gli ospiti, la vicesindaca di Anguillara Sabazia e responsabile dei servizi sociali Paola Fiorucci, Chiara Maldera psicoterapeuta che opera come psicologa ai servizi sociali di Anguillara Sabazia e referente comunale del Cav, Simona Battaglia psicologa operante al Centro antiviolenza “Federica Mangiapelo” per l’Ente gestore ‘Ponte Donna’, la scrittrice e ricercatrice Chiara Ricci, Graziella Lombi la presidente  dell’Associazione “Spazio supporto donna”, Anna Maria Nami e Maria Grazia Sfregola – in ordine – la presidente e la vicepresidente dell’Associazione “Amore è rispetto – Rete contro la violenza di genere A.P.S.”, Eleonora Mattia la Consigliera regionale prima firmataria L.R. 7/2021, il Luogotenente Comandante della Sezione Radiomobile dei Carabinieri di Bracciano Fabrizio Salamone che ha parlato dell’introduzione del ‘Codice rosso’, tutti e tutte hanno lasciato la loro testimonianza, ognun* di loro per le proprie competenze. La moderatrice la Dott.ssa Mirella Ferlazzo ha inoltre rivolto un pensiero alle donne Iraniane e Afghane.

La Dottoressa Chiara Ricci ha apportato il suo contributo andando oltre le sue competenze di scrittrice, ricercatrice e oltre ai suoi studi universitari in ambito di cinema televisione e produzione multimediale al DAMS: con molto coraggio ha raccontato la sua storia, di violenza subita. Il momento è stato molto toccante. Lo ha fatto per cooperare all’eliminazione della violenza contro le donne. Nell’approfondimento potrete leggere la sua testimonianza e degli e delle altri/e ospiti del Convegno.
Marzia Onorato
Redattrice L’agone

[1] Tutte le iniziative sono state ideate e realizzate grazie alla sinergia tra Biblioteca comunale di Manziana, tutte le associazioni manzianesi e l’Amministrazione comunale, presente il Sindaco di Manziana Alessio Telloni.

 

Ultimi articoli