5 Dicembre, 2022
spot_imgspot_img

Droni, opportunità di crescita per il mercato

Prospettive di grande crescita per il mercato italiano degli Unmanned Aerial Systems (UAS) e dell’Advanced Air Mobility (AAM). E’ quanto emerge dall’ottava edizione di “Roma Drone Conference”, che si è svolta presso l’Università Europea di Roma con la partecipazione dei massimi esperti italiani e di circa 200 professionisti del settore. Nella sessione mattutina, si è tenuta la tavola rotonda “L’Italia dei droni 2022: bilancio e prospettive”, a cui hanno partecipato anche l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) e la società D-Flight (gruppo ENAV), che hanno fatto il punto sulla situazione, le problematiche e le prospettive del mercato in Italia, dopo quasi due anni dall’entrata in vigore dei nuovi Regolamenti UAS europeo e nazionale. La società di consulenza strategica PwC-Strategy& ha anche presentato il primo report annuale sul mercato dell’AAM in Italia, realizzato in esclusiva per “Roma Drone Conference”: il report prevede che questo mercato raggiungerà gli 1,8 miliardi di euro nel 2030, quintuplicando il suo valore rispetto agli attuali 363 milioni, mentre gli investimenti italiani per la ricerca e sviluppo nel settore dell’AAM nel 2030 arriveranno ai 267 milioni di euro, oltre il doppio rispetto agli attuali 106 milioni.

Nella seconda sessione pomeridiana di “Roma Drone Conference 2022”, si è svolto invece il convegno “Il trasporto con UAS di materiali bio-sanitari”, dedicato alle prospettive del trasporto urgente di materiale biomedicale e sanitario con UAS, settore dell’AAM che sembra destinato a partire in tempi brevi in Italia. Durante i lavori, sono stati presentati una decina di progetti e sperimentazioni di droni sanitari con la partecipazione di esperti di D-Flight, SIS 118, Croce Rossa Italiana, Politecnico di Torino, Ospedale San Raffaele di Milano, Dronus, Eurolink Systems, ADPM Drones, Carpitech, ABzero e Air Abruzzo. Alcuni di questi progetti erano presenti nell’ampia area espositiva. “Anche in questa edizione, il nostro evento si è confermato l’appuntamento di riferimento annuale per la drone community italiana”, ha dichiarato Luciano Castro, presidente di Roma Drone Conference. “Il nostro obiettivo è di consolidare ulteriormente questa posizione di leadership, continuando a fornire un’occasione di incontro, di confronto e di networking ai maggiori player del settore UAS e AAM in Italia. La prossima edizione è dunque già confermata per il novembre del 2023”.

Ultimi articoli