28 Novembre, 2022
spot_imgspot_img

Il Coordinamento 2050, civico, ecologista e di sinistra

Riceviamo e pubblichiamo – Sabato 22 si è svolta la nostra bella e partecipata assemblea “Verso il polo progressista per la pace, la giustizia climatica e sociale, il lavoro”.

E’ stata una mattinata intensa, ricca di riflessioni, interventi. E’ stata l’occasione per dare avvio ad un dialogo strutturato con il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte, che è intervenuto portando il suo prezioso contributo ai nostri lavori. Abbiamo dato vita al “Coordinamento2050. Civico, Ecologista e di Sinistra”Clicca qui per rivedere la diretta.

Al termine dell’assemblea abbiamo votato un ordine del giorno che ci consente di delineare il nostro percorso politico e che stabilisce la nostra adesione alla manifestazione nazionale per la Pace del 5 novembre che si terrà a Roma. Avremo un appuntamento per partecipare insieme.

Questo l’ordine del giorno che è stato approvato:

1. Avvio del “Coordinamento 2050. Civico, Ecologista e di Sinistra” (Coordinamento 2050), rete nazionale di percorsi territoriali e tematici che, con autonomia politica ed organizzativa, ma senza velleità di fondare l’ennesimo partitino, si relaziona con il M5S guidato da Giuseppe Conte al fine di promuovere un credibile polo progressista, adeguato alle sfide per il governo di Comuni, Regioni e dell’Italia.

2. Costituzione dell’associazione nazionale di cultura ed iniziativa politica “Coordinamento 2050. Civico, Ecologista e di Sinistra”.

3. Promozione ed avvio, su tutto il territorio nazionale, di coordinamenti locali di percorsi civici, ecologisti e di sinistra con il coinvolgimento di rappresentanti del MoVimento 5 Stelle .

4. Avvio di 4 workshop di elaborazione ed iniziativa politica dedicati al caro bollette e alla transizione ecologica e digitale; alla politica internazionale e alle iniziative per la pace; al riscatto del lavoro e alla giustizia sociale; all’Autonomia differenziata. I 4 gruppi preparano entro la metà di novembre un programma di lavoro per il trimestre successivo, con particolare attenzione al coinvolgimento di personalità della cultura, di comitati civici, delle rappresentanze delle associazioni del Terzo Settore e delle organizzazioni sindacali, del M5S e delle altre forze politiche progressiste.

5. Adesione alla manifestazione nazionale del prossimo 5 novembre, promossa da “Europe for peace” per il cessate il fuoco subito e per un negoziato di pace.

6. Preparazione della prima assemblea nazionale del “Coordinamento 2050. Civico, Ecologista e di Sinistra” per la metà di Marzo 2023.

Abbiamo bisogno di energie ed entusiasmo per far crescere il nostro progetto.
Se vuoi contribuire per creare un comitato territoriale del Coordinamento 2050 puoi rispondere a questa mail richiedendo maggiori informazioni.

Ti aspetto a Roma il 5 novembre per la manifestazione nazionale EuropeForPeace.
Stefano Fassina

Ultimi articoli