29 Novembre, 2022
spot_imgspot_img

L’evento del Partito Democratico sul lago di Bracciano

In occasione della campagna elettorale per le votazioni nazionali del 25 settembre, il circolo del Partito Democratico di Bracciano ha organizzato un evento presso il lungo lago per presentare ai propri iscritti, militanti e sostenitori, il candidato al senato Alessandro Mazzoli. Tanta partecipazione.

La Segretaria del Circolo Mango, presentando l’appuntamento ed introducendo i relatori, riingrazia tutti e passa la parola al primo intervento della serata al consigliere regionale Emiliano Minnucci, il quale ha tenuto a ribadire l’importanza di opporsi alla destra sovranista.

Passata la parola al candidato Mazzoli, i temi che sono emersi riguardano le difficoltà che il nostro paese ha vissuto negli ultimi anni, si è parlato di Europa e della scellerata scelta di far cadere il governo Draghi.
Si è passati poi a discutere dell’opportunità del Next Generation EU ed del PNRR e dell’impossibilità di ritrattare con l’UE per la gestione di questi fondi, come propone Giorgia Meloni, le quali scadenze vanno rispettate con grande rigore per non buttare via questa grande opportunità.


Altra attenzione si è data ai sondaggi, i quali, si è detto, spesso sbagliano ed è per questo che l’appello di Mazzoli è stato di barrare il simbolo del Partito Democratico al fine, non solo di arginare la destra sovranista, ma di far arrivare il PD il primo partito in Italia.
Simone Savasta
Redattore L’agone

Ultimi articoli