Elezione ex presidente della Provincia, Califano in sintonia con Astorre

Sono totalmente d’accordo con il segretario regionale del Pd Lazio, il Senatore Bruno Astorre. Il sindaco della Città Metropolitana, l’ex presidente della Provincia di Roma per intenderci, deve essere eletto direttamente dai cittadini di tutta la Provincia e non solo da quelli di Roma. L’attuale legge Delrio va modificata. Ha ragione Astorre quando dice che non possiamo permetterci che una figura così importante venga scelta solo da Roma. Oggi ringraziando il cielo abbiamo Gualtieri. Ma basta guardarci indietro di qualche mese: il duo Raggi/Zotta non ha funzionato. La macchina amministrativa si è fermata. È rimasta inchiodata. E questo ha avuto riflessi negativi per lo sviluppo dei Comuni della cintura metropolitana: il finanziamento di scuole, di strade, di infrastrutture vitali per chiunque. La riforma va raddrizzata. Inutile girarci intorno. Il segretario del Pd Lazio come al solito è andato dritto al punto. Idem per quanto riguarda i consiglieri metropolitani. Impossibile pensare che lavorino senza permessi o rimborsi, come fosse un ripiego. Amministrare è una cosa seria. Lo dichiara la consigliera regionale del Pd Lazio, Michela Califano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui