Giuseppe Cederna al Teatro Boni in “Le isole del tesoro”

“Le isole del tesoro” con protagonista Giuseppe Cederna, per la regia di Sergio Maifredi, di cui sono entrambi autori, è il prossimo spettacolo in programma ad Acquapendente domenica 23 gennaio 2022 (ore 17.30) nell’ambito della stagione del Teatro Boni, diretta da Sandro Nardi. Un testo adattato dal capolavoro di Robert Louis Stevenson “L’isola del tesoro”, il celebre romanzo per ragazzi uscito nel 1883.

Come dice il titolo, in questo caso le isole sono due. Quella inventata dalla fantasia di Stevenson e quella reale, in Grecia, dove Cederna fugge ogni volta che può per ritrovare il ritmo del respiro, mantenersi vivo e continuare a sognare. Lo spettacolo è una festa alla gioia di narrare storie, che sono come luci nel buio. Giuseppe Cederna e Sergio Maifredi intrecciano il racconto di Stevenson con la vita dello scrittore, avventurosa quanto i suoi romanzi, in un gioco di specchi che ci riflette in un labirinto tra avventura reale e letteraria.

Un attore è impegnato nelle prove di un nuovo spettacolo, appunto “L’isola del tesoro”, quando improvvisamente tutte le date saltano e le tournée vengono cancellate. Superato lo smarrimento iniziale, decide allora di partire: in momenti come questo, la fuga è l’unico modo per mantenersi vivi e continuare a sognare. Così parte per la sua isola greca, per ritrovarsi e ritrovare il lavoro della terra, la bellezza dell’ospitalità mediterranea. E lì comprenderà che quella è la sua isola del tesoro e che il suo destino, come quello di Stevenson, è accendere luci nel buio e raccontare storie. Così riprenderà le prove trascinando gli spettatore nel ritmo serrato delle avventure di lupi di mare, capitani di lungo corso, pirati e ammutinamenti, in una caccia al tesoro in mari lontani insieme al giovane Jim Hawkins, che da semplice mozzo diventa l’intrepido protagonista della spedizione, e al feroce e leggendario pirata Long John Silver.

Nato a Roma nel 1957, Giuseppe Cederna ha alle spalle una lunga carriera nel cinema e nella tv, durante la quale ha recitato per registi quali Luigi Comencini, Marco Bellocchio, Mario Monicelli, Ettore Scola, Neri Parenti, Fausto Brizzi, Silvio Soldini, i fratelli Taviani e in particolare Gabriele Salvatores, del cui “Mediterraneo”, premio Oscar nel 1992, è uno degli attori principali. Ha avuto ruoli anche nelle serie tv “L’ispettore Coliandro”, “1992”, “1993” e “1994”.

Il Teatro Boni è ad Acquapendente (VT) in Piazza della Costituente 9. Ingresso con prenotazione obbligatoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui