ASL RM4, fra innovazioni logistiche e prevenzioni sanitarie

48

Sono a buon punto i lavori al nuovo Poliambulatorio di Anguillara

Nel nuovo centro poliambulatorio di Anguillara Sabazia i lavori stanno procedendo come previsto. Sono state completate le opere principali e sono in corso di realizzazione quelle di finitura e l’installazione degli apparati impiantistici. Si prevede la completa chiusura dei lavori e l’inizio delle operazioni di trasferimento entro il mese di aprile.
Il progetto di ampliamento prevede il potenziamento della struttura con la separazione delle funzioni “consultorio” e “vaccini” con l’introduzione delle funzioni di poliambulatorio per visite specialistiche. Il complesso si sviluppa su una superficie di circa 600 metri quadrati ai quali si aggiungono locali accessori di servizio.

Un fine settimana di prevenzione
Si è tenuto nel mese di marzo un triplice evento dedicato alla prevenzione con “La Carovana della prevenzione”, che ha visitato i comuni di Anguillara, Trevignano e Cerveteri.
Sono state effettuate 170 mammografie nei tre comuni; alcune delle pazienti esaminate, tutte fuori età screening, saranno sottoposte a un esame più approfondito nei giorni a seguire. Nel territorio del lago le giornate dedicate sono state il 12 marzo a Trevignano e il 13 ad Anguillara.
Un sentito ringraziamento va indirizzato per il supporto e l’accoglienza alla Carovana Komen e ASL Roma al sindaco di Trevignano Claudia Maciucchi e all’assessore Elio Gazzella, per l’importante sostegno e per aver affiancato l’iniziativa durante tutta la durata degli esami. Un grazie anche al sindaco di Anguillara Angelo Pizzigallo, al vicesindaco Paola Fiorucci e all’assessore Maria Messenio, con i quali sono già stati messi in calendario altri eventi in favore della prevenzione.
L’obiettivo della Asl Roma 4 e del dottor Pietro Zaccagnino, ideatore e fautore dell’accordo con Komen Italia, è quello di portare la prevenzione e dare un messaggio di speranza nei comuni più piccoli e distanti, soprattutto in questo periodo così difficile per il nostro Paese Va dato atto alle Amministrazioni locali, in questo difficile e particolare periodo di pandemia da Covid-19, di essere state un esempio di vicinanza al cittadino.
La ASL RM 4 ormai da anni è impegnata, grazie alla ferrea volontà del dottor Quintavalle, della dottoressa Matera, ora Direttore Generale f.f., i suoi sanitari e il dottor Zaccagnino nei programmi di prevenzione per il tumore della mammella.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui