Oriolo verso le elezioni comunali

34

La parola a Emanuele Rallo e Gabriele Caropreso

Il rinvio a ottobre delle elezioni per il rinnovo dell’amministrazione comunale di Oriolo Romano concede qualche mese in più alle liste in lizza per mettere a punto nomi e programmi da sottoporre al giudizio della popolazione, tra riconferme, nuove candidature e progetti da sviluppare. Ne hanno parlato con L’agone, Emanuele Rallo e Gabriele Caropreso, i leader dei due schieramenti antagonisti.
«La lista “Insieme per Oriolo” appare decisa a cercare il secondo mandato – sottolinea Rallo – con gran parte dei consiglieri e il sottoscritto che intendono proseguire il proficuo lavoro fin qui svolto. L’ufficialità sarà resa pubblica non appena il quadro sanitario lo permetterà. La scelta di continuare, già ipotizzata per la necessità di completare interventi essenziali ormai avviati (l’accordo di valorizzazione di palazzo Altieri con trasferimento e riorganizzazione della biblioteca comunale, il prosieguo delle azioni di recupero del parco della Villa annessa all’edificio, la costituzione del consorzio Castellina e l’istituzione di una rete sentieristica con approcci turistici più sostenibili), si è concretizzata anche a seguito dell’ultimo anno trascorso, nel quale si è approfondita la relazione tra cittadinanza e amministrazione perfino nei momenti più difficili. Siamo preparati, dunque, a portare avanti quel cambiamento avviato nel 1993 con l’elezione a sindaco di Saverio Russo».
Anche il centrodestra sarà presente all’appuntamento elettorale. Gabriele Caropreso, coordinatore del locale circolo di Fratelli d’Italia, illustra la situazione: «Come in altri centri, anche a Oriolo il centrodestra si presenterà unito con una propria lista che, pur se ancora in fase di costruzione, sarà costituita da gente motivata e competente, pronta a rendere operosa, efficiente e attiva la macchina amministrativa e disposta ad assumersi l’impegno di concretizzare progetti chiari e lungimiranti che partano dai bisogni della comunità. Per coinvolgere direttamente la popolazione abbiamo lanciato la campagna #IdeePerOriolo2021, dove numerosi concittadini, attraverso i nostri contatti mail e social, ci stanno inviando spunti per migliorare il paese, suggerimenti che stiamo sviluppando con attenzione e inserendo man mano nel programma che presenteremo. Abbiamo in mente un piano di sviluppo e rilancio economico per il commercio, messo a dura prova dalla pandemia e scelte governative sbagliate. Vogliamo rendere Oriolo un paese moderno, ricercato e rinomato sfruttando, attraverso idee innovative, le risorse che il nostro territorio offre».
Dario Calvaresi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui