LAGONE

Spara un colpo in aria per allontanare i clienti:

Spara un colpo in aria per allontanare i clienti:
Settembre 14
10:42 2020

Arrestato il titolare del Manhattan

Tutto per un portafogli dimenticato.

La scorsa notte il titolare del Manhattan, storico pub di borgo Vittoria in via Giachino, ha sparato un colpo in aria per allontanare alcuni clienti dal suo locale dopo una discussione che era degenerata. Gli avventori si erano presentati dopo l’orario di chiusura del locale chiedendo di poter entrare a controllare se avessero perso lì un portafogli. Ne è nata una discussione che presto è degenerata. A questo punto il titolare Francesco Zangari, 60 anni, ha estratto una Smith&Wesson calibro 38 e ha sparato un colpo in aria.

L’esplosione ha subito fatto scattare l’allarme:

immediato l’intervento di alcuni equipaggi del nucleo radiomobile dei carabinieri attivati da diverse chiamate al 112. I militari hanno fermato Zangari e all’interno del suo zaino hanno trovato il revolver, 5 proiettili e un bossolo inseriti nel tamburo, più altre tre munizioni dello stesso calibro. Dopo gli accertamenti si è scoperto che la pistola era stata rubata nel 2014 e per questo i carabinieri l’hanno inviata al Ris di Parma per verificare se sia stata utilizzata in passato per commettere altri reati.
Il titolare del pub è stato arrestato per detenzione e porto abusivo di armi, minaccia aggravata e ricettazione.
(La Stampa)

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2020!

Iscriviti alla Newsletter!