LAGONE

Syria, la bagnina di 18 anni che ha salvato un anziano a Ladispoli

Syria, la bagnina di 18 anni che ha salvato un anziano a Ladispoli
Agosto 07
04:08 2020
Diciotto anni, studentessa dell’istituto tecnico per geometri e impegnata nel volontariato, Syria D’Amico a Ladispoli ha salvato un anziano colto da malore sulla spiaggia.

Ha praticato al bagnante il massaggio cardiaco, fino all’arrivo del personale del 118, salvandogli la vita. Un gesto coraggioso, che ha portato il sindaco della città del litorale, il leghista Alessandro Grando, a ringraziare pubblicamente la giovane. Martedì scorso, attorno alle 19.30, sul lungomare Marina di Palo, un anziano è crollato a terra, con la faccia nella sabbia. Tanti curiosi, ma nessuno sembra fosse in grado di fare qualcosa per aiutare il bagnante.

Syria, volontaria della ProCiv Dolphin, impegnata nel progetto “E…State al Sicuro”, aveva appena terminato il suo turno e senza la minima esitazione è intervenuta. Si è avvicinata e ha praticato all’anziano il Bls nell’attesa dell’arrivo di un’ambulanza del 118, che ha poi trasportato il bagnante all’Aurelia Hospital.

Coraggiosa e preparata ad appena 18 anni.

Il sindaco l’ha ringraziata pubblicamente a nome di tutta la città “per aver contribuito a salvare una vita umana”. “Colgo l’occasione – ha specificato Grando – per ringraziare anche tutti gli altri volontari che, ogni giorno, presidiano le nostre spiagge con grande spirito di sacrificio e senso del dovere”.

(La Repubblica)

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2020!

Iscriviti alla Newsletter!

Referendum 2020