LAGONE

Un contributo all’analisi dell’emergenza Covid-19

Un contributo all’analisi dell’emergenza Covid-19
marzo 25
08:45 2020

Riceviamo e pubblichiamo il contributo di analisi fornitoci dal Dott.re Fabio Musmeci

Caro Direttore, vorrei dare una base razionale alla nostra speranza su come sta andando la diffusione del COVID19.

Le previsioni sono molto difficili ma ognuno di noi, razionalmente o meno, in qualche modo le fa.

Ho sviluppato un semplice modello statistico che serve a fornire un minimo di base razionale al mio innato ottimismo. Vorrei condividerlo con i lettori del Lagone. Nel modello che ho adottato un tasso di contagio, inteso come nuovi positivi su attualmente positivi al virus, che cala linearmente nel tempo a seguito di vari fattori. Questi fattori sono molteplici e vanno dalla politica di isolamento via via adottata ad altri fattori di difficile quantificazione come la presenza di positivi asintomatici ecc. Questi fattori sono tutti racchiusi nel tasso di contagio come è stato definito. Ho tentato inoltre d fornire delle risposte probabilistiche. Quello che presento è la previsione, o meglio l’estrapolazione, dei nuovi positivi come funzione del tempo. In sintesi, secondo questo modello, i nuovi contagi dovrebbero essere vicini allo zero prima del 4 aprile con probabilità del 90% e prima della fine di marzo con probabilità 50%.  I casi attualmente positivi al 3 aprile sarebbero ancora tra i 30.000 e i 90.000 sempre con una probabilità del 90%. Sto naturalmente parlando di contagi come positività al test. Penso che questi dati possano rincuorarci e continuare la nostra azione di contenimento a cui tutti noi siamo chiamati.

 

è possibile scaricare lo studio completo del Dott.re Musmeci cliccando qui

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *