Asl Roma 4 comunicato stampa

In merito alla denuncia riportata in data odierna dal quotidiano messaggero, relativa alla mancata informazione al figlio da parte dei medici del pronto soccorso sullo stato di salute della donna anziana pervenuta dalla Rsa, la Direzione aziendale della Asl intende scusarsi personalmente con il signor Teofani. L’episodio rifeeito non è in linea con gli obiettivi del l’umanizzazione che questa azienda persegue da tempo, pertanto si invita lo stesso sig. Teofani a recarsi in direzione generale dove sarà accolto dal Commissario Straordinario Quintavalle per un colloquio privato.

In concomitanza sarà aperta una indagine interna per capire, in merito agli orari e l’operato del pronto soccorso, cosa sia accaduto quel giorno.

La Asl esprime piena vicinanza alla signora e a suo figlio, impegnandosi a capire e risolvere quanto riferito affinché non si verifichino altri episodi simili.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui