LAGONE

Ladispoli. L’assessore Falasca: “Trani&Palermo: Quando la bava alla bocca annebbia la vista!”

Ladispoli. L’assessore Falasca: “Trani&Palermo: Quando la bava alla bocca annebbia la vista!”
giugno 28
12:58 2018

Riceviamo e pubblichiamo

“Finalmente Trani&Palermo ci confermano che il loro gioco è quello dei perdenti cronici e cioè attivare la macchina del fango a tutti I costi e senza ragione contro questa amministrazione e chi ne fa parte. La tecnica è semplice, si sporca volutamente tutti per non far capire da dove arriva la puzza. Ma questa volta I due Consiglieri la fanno Grossa! Prendono addirittura un mio “Post” dello scorso Anno e tentano volutamente di strumentalizzarlo, attribuendomi pubblicità e azioni inesistenti”.

Con queste parole l’assessore al commercio, Patrizio Falasca, ha replicato alle accuse arrivate dai due consigliere di opposizione.

“Il consigliere Trani – prosegue l’assessore Falasca – ha le traveggole,  probabilmente La bava alla bocca gli ha annebbiato cosi tanto la vista da non riuscire a leggere attentamente il “post” incriminante che risale allo scorso anno. Esatto avete capito bene, risale ai primi di Luglio del 2017.  Infierisce, senza etica e morale addirittura affermando quanto segue: “a parte l’autoincensarsi di ieri, con un post delle 19:21, per aver contribuito alla sistemazione dei campi di basket di via Firenze in prossimità del torneo di “mini challenge” a cui il comune stesso, l’amministrazione di cui Falasca fa parte, sembrerebbe non aver dato nemmeno il patrocinio” Caro consigliere quello che Lei ha detto in effetti è corretto… però a non patrocinare quel Torneo non fu la nostra di amministrazione, ma la sua. Infatti con una promessa di aiuto economico non mantenuta, l’amministrazione di cui faceva parte il consigliere Trani, deluse questi ragazzi non erogando il contributo economico promesso, fu allora che gli stessi mi chiesero aiuto per poter reperire I fondi al fine di poter disputare le gare già organizzate.Se la mia colpa è quella di aver aiutato I giovani della nostra città, lo sport e la risistemazione degli impianti. Allora sì, me la prendo e lo rifarei cento volte.

Mi sembra di aver compreso che I consiglieri Trani&Palermo stiano volutamente costruendo un #CasoFalasca, basato semplicemente su menzogne e illazioni strumentali. La facciano finita far notare a tutti che in città c’è Falasca, piuttosto si mettano a lavorare su contenuti Politici e programmatiche, le telenovelas le facciano in altre sedi. Ovviamente questa smodato uso della menzogna è strumentale ed è stata dimostrata ora da fatti inconfutabili. Mi aspetto delle scuse Ufficiali e pubbliche.  Esorto l’allora presidente dell’ASD Basket o i ragazzi  a inviare comunicati stampa a supporto di quanto da me dichiarato”.

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI GIUGNO 2018!

Iscriviti alla Newsletter!