LAGONE

Canale Monterano: l’Amministrazione Comunale pronta a recepire la legge sulla Rigenerazione Urbana

Canale Monterano: l’Amministrazione Comunale pronta a recepire la legge sulla Rigenerazione Urbana
febbraio 10
20:58 2018

Sala Gasperini gremita per l’incontro sulla legge n.7 del 2017, la cd. legge sulla “Rigenerazione Urbana e sul Recupero Edilizio”, la recentissima norma regionale che ha l’ambizioso obiettivo di promuovere o rilanciare territori in situazioni di disagio o degrado socio-economico.

  A Canale se ne è parlato per due ore sabato 10 febbraio alla presenza del Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, on. Daniele Leodori, degli architetti Demetrio Carini e Maurizio Battisti e del Sindaco Alessandro Bettarelli. Promotrice dell’iniziativa l’Amministrazione Comunale di Canale Monterano. “Abbiamo provato a dare – commenta il Sindaco Bettarelli – a professionisti, addetti ai lavori e cittadini strumenti concreti per comprendere e utilizzare al meglio una legge che si propone di riorganizzare un settore vasto e delicato come quello urbanistico, attraverso l’esposizione della legge, anche nelle sue pieghe ancora non del tutto chiarite da parte degli architetti Carini e Battisti, esperti indiscussi di urbanistica regionale.”

  “Recepire le possibilità che fornirà questa legge – continua il Sindaco Bettarelli – sarà uno degli obiettivi su cui lavoreremo nei prossimi giorni, senza dimenticarci gli impegni presi nel nostro programma elettorale con i cittadini, ossia recupero della subdelega paesaggistica, chiusura dell’iter della Variante al PRG del 2000 e Piano d’Assetto della Riserva, in un’ottica di complessiva pianificazione integrata del territorio”.

  “Rigenerazione, riqualificazione, sostenibilità, senza più il ricorso a deroghe ma con norme certe che mettono al centro i Comuni nella valutazione degli interventi sul proprio territorio – ha dichiarato il Presidente del Consiglio Regionale del Lazio, Daniele Leodori – questo il cuore della legge. Con la rigenerazione urbana rimettiamo in moto l’economia del territorio, senza aumentare il consumo di suolo, perché la norma approvata interviene solo sull’esistente.”
  Sul ruolo dei Comuni come motori propulsori della legge è intervenuto anche il Vice Sindaco di Canale Monterano Stefano Ciferri, che ha annunciato: “A poco più di un mese dall’uscita della prima circolare esplicativa alla legge, l’Amministrazione Comunale sta predisponendo un provvedimento con il quale recepire ed attuare quanto previsto dalla norma. Stiamo approntando anche un avviso pubblico di manifestazione di interesse attraverso il quale far partecipare la nostra comunità all’individuazione degli ambiti territoriali dove applicare le premialità della nuova legge. Resta inteso che tali ambiti saranno validati dal Consiglio Comunale nell’ottica più generale di comporre un’attività di riordino urbanistico di Canale Monterano e Montevirginio, linea strategica principale del nostro mandato. E a questo proposito vale la pena spendere due parole anche su un altro provvedimento che la settimana prossima andrà in Giunta Comunale dal titolo “Attività di Pianificazione generale del Comune di Canale Monterano”, finalizzato ad avviare rapidamente un lavoro di riordino degli usi civici del nostro territorio da cui dipende anche l’approvazione della Variante al PRG del 2000.”

Share

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2018!

Iscriviti alla Newsletter!