LAGONE

Taglio e smaltimento di Spelacchio. L’abete avrà nuova vita

gennaio 11
14:11 2018

Il viaggio dell’ormai celeberrimo abete Spelacchio di Piazza Venezia a Roma è giunto (quasi) al termine. L’albero avrà infatti una nuova vita grazie alla Magnifica Comunità di Fiemme in Trentino dove l’abete certificato PEFC verrà trasportato e trasformato in una “Baby little Home”, casetta in legno che consentirà alle mamme di accudire i propri bambini. Una volta realizzata, la casetta tornerà nella Capitale e verrà donata all’amministrazione.

“Siamo felici di poter contribuire alla seconda vita di Spelacchio – dichiara Antonio Brunori, Segretario generale PEFC Italia – Lo smaltimento corretto degli alberi in città giunti a fine vita è prima di tutto un gesto simbolico e in questo caso lo sarà doppiamente: l’abete di Piazza Venezia si trasformerà infatti, grazie al lavoro della Magnifica Comunità di Fiemme, in una casetta di legno certificato PEFC fatta per accogliere le mamme ed i loro bambini”.

Le operazioni di taglio e trasporto inizieranno in Piazza Venezia giovedì 11 gennaio dalle ore 19.00 secondo il seguente programma:

Ore 19.00 – saluto delle istituzioni e spegnimento delle luci

Ore 20.00 – transennamento dell’area

Ore 22.00 – inizio taglio

Ore 23.00 – partenza del trasporto

Per l’occasione saranno presenti Antonio Brunori, segretario PEFC Italia e Stefano Cattoi, responsabile della segheria della Magnifica Comunità di Fiemme.

 

Chi è PEFC Italia

PEFC Italia è un’associazione senza fini di lucro che costituisce l’organo di governo nazionale del sistema di certificazione PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes), cioè il Programma di Valutazione degli schemi di certificazione forestale. Il PEFC è un’iniziativa internazionale basata su una larga intesa delle parti interessate all’implementazione della gestione forestale sostenibile a livello nazionale e regionale. Partecipano allo sviluppo del PEFC i rappresentanti dei proprietari forestali e dei pioppeti, dei consumatori finali, degli utilizzatori, dei liberi professionisti, del mondo dell’industria del legno e dell’artigianato. Tra i suoi obiettivi si segnala quello di migliorare l’immagine della selvicoltura e della filiera foresta–legno, fornendo di fatto uno strumento di mercato che consenta di commercializzare legno e prodotti della foresta derivanti da boschi e impianti gestiti in modo sostenibile.

0 commenti

Nessun commento ancora!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

La tua e-mail non verrà pubblicata.
I campi obbligatori sono segnati *

LEGGI QUI IL NUMERO DI SETTEMBRE 2018!

Iscriviti alla Newsletter!