Città metropolitana di Roma: non spetta a noi autorizzare la realizzazione o meno di nuove discariche

195

“Ribadiamo quanto già detto più volte: non spetta alla Città metropolitana di Roma autorizzare la realizzazione o meno di nuove discariche. Come spiegato in precedenza, in base alla legge regionale 27/98, gli enti di area vasta interpellano i comuni che presentano le loro osservazioni. Spetta alla Regione Lazio la decisione finale sulla destinazione delle aree. Ad aprile, sulla base di una mappa già esistente e su richiesta della Regione, gli uffici hanno avviato la ricognizione del territorio con i 121 comuni metropolitani che hanno prodotto documenti e cartografie con le zone “bianche” (potenzialmente idonee alla localizzazione degli impianti di smaltimento dei rifiuti), e le zone non idonee, perché ad alta produzione agricola o protette da vincoli ambientali. E’ importante salvaguardare la specificità di ogni territorio e per questo è legittimo che ciascuno esponga le proprie motivazioni”. Così il Consigliere della Città metropolitana di Roma Capitale Matteo Manunta, delegato all’Ambiente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui