22 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

Corruzione, Petrangolini: “Il Lazio diventa una regione leader nell’impegno per la trasparenza”

“Veniamo da una eredità difficile, ma oggi il Lazio diventa una Regione leader nell’impegno per la trasparenza. Lo dimostrano alcune buone notizie come  il premio ricevuto dal Politecnico di Milano per gli Open Data Lazio e la recente approvazione dell’anagrafe degli eletti da parte del Consiglio regionale”. Così Teresa Petrangolini, consigliere regionale del Lazio (gruppo PD), nel corso della Giornata della Trasparenza del Consiglio regionale del Lazio, svoltasi oggi nella Sala Mechelli della Pisana.

“In questa consiliatura – spiega Petrangolini – stiamo lavorando affinché la politica sia sempre più capace di rispondere di tutto quello che fa e la pubblica amministrazione sia sempre più aperta al controllo dei cittadini. Per raggiungere questi obiettivi serve certamente realizzare le misure previste dalle leggi, e quindi mettere a disposizione tutte le informazioni in possesso delle amministrazioni”.

“Ma – continua Petrangolini – serve soprattutto la trasparenza nei comportamenti delle persone. La trasparenza può diventare infatti una occasione di rilancio del lavoro pubblico, non più percepita come un onere ma come una attività ordinaria, un motivo di vanto dei funzionari pubblici. Crediamo tanto in questa trasformazione: il nostro obiettivo è quello di fare del Consiglio regionale del Lazio una ‘casa di vetro’”.

“Sappiamo che c’è ancora tanto da fare. Ecco perché siamo impegnati per l’approvazione di una legge regionale sulla trasparenza che preveda il registro dei lobbisti per regolare i rapporti tra le imprese e le istituzioni regionali, il diritto di accesso generalizzato con strumenti simili al FOIA statunitense (Freedom Of Information Act), l’allargamento delle misure per la trasparenza alle partecipate pubbliche”.

Ultimi articoli