16 Luglio, 2024
spot_imgspot_img

PD Cerveteri: “Pascucci bravo a distogliere l’attenzione dai fallimenti”

“Siamo di nuovo qui a commentare gli attacchi del Sindaco Pascucci nei confronti del PD di Cerveteri, mentre avremmo preferito parlare dei problemi della città.
Ebbene, caro Sindaco, ci rendiamo conto che ti diamo proprio fastidio. Ma siamo fatti così, se vediamo una città amministrata così male, non possiamo non dirlo.
Ma veniamo alla sua nota (scaturita da un suo post su FB apparso questa mattina).
Preliminarmente notiamo che il Sindaco Pascucci, come sempre, non entra mai nel merito dei problemi della città che noi denunciamo da mesi (cogliendo fior da fiore: raccolta differenziata promessa e mai realizzata; imu agricola al massimo consentito; tentativi di cementificare zone vincolate come Montetosto; balneari lasciati soli; frazioni dimenticate; progetti Ostilia tenuti nel cassetto e lavori della promessa commissione tenuti nascosti; centri commerciali in spazi per artigiani; cattiva gestione dei disservizi Acea; e via dicendo).
Vedi, caro Sindaco, non parliamo neppure delle strade (se così possiamo definirle) di Cerveteri.
Il Sindaco Pascucci evita di rispondere a questi problemi, non ne parla mai. Piuttosto preferisce distogliere l’attenzione dei cittadini parlando di una fantomatica commistione tra Forza Nuova e PD. Una chiara strumentalizzazione, che, ci rendiamo conto, è utile per nascondere il fallimento di questa amministrazione che ha portato un’intera città in ginocchio. Un’amministrazione che non ha fatto nulla di quanto promesso.
E non lo diciamo (soltanto) noi, lo dicono i cittadini alla luce di questi primi 3 anni di consiliatura. Insomma, abbiamo lasciato governare Pascucci e ci siamo accorti tutti che Cerveteri è ferma, anzi è tornata indietro.
A proposito di Forza Nuova, vogliamo ricordare che fu proprio il Sindaco Pascucci, circa due anni fa, a fare delle iniziative proprio insieme a Forza Nuova. Ti ricordi Sindaco? Noi si.
E per testimoniarlo è sufficiente vedere la foto allegata, dove non ci sembra di vedere bandiere o elettori del PD. Vediamo solo il Sindaco Pascucci con gli esponenti e le bandiere di Forza Nuova.
Insomma “chi non è casto, cerchi almeno di essere cauto”, ci verrebbe da dire.
La parte più spassosa dell’articolo, però, è un’altra: Pascucci dice di essere un “elettore del PD nazionale”.
Ne siamo sicuri? Vediamo qual è il percorso politico di Pascucci di questi ultimi 2 anni.
Sapete perchè quando parla del PD, Pascucci parla sempre e solo delle elezioni europee del 2014 e non del passato? Semplice, perché fino a pochi mesi prima era un esponente nazionale di un altro partito: l’Italia dei Valori. Tuttavia, appena l’IDV nazionale ha mostrato i primi segni di difficoltà, l’ha furtivamente e velocemente abbandonata.
Ora che c’è un governo nazionale targato PD, indovinate cosa ha fatto Pascucci? Ha cambiato partito: attualmente dice di “riconoscersi nel PD”.
Ed alla Regione? Faceva accordi (con tanto di fotografie: queste ve la risparmiamo) con l’ex governatrice Renata Polverini (ovviamente, quando la Polverini era “potente”). Ed ora che la Polverini non c’è più? Naturalmente è diventato “un’estimatore da sempre” di Nicola Zingaretti.
E ricordiamo anche che l’ex Consigliere regionale dell’IDV Vincenzo Maruccio è stato quello che, nel 2012, ha sovvenzionato la campagna elettorale di Pascucci presenziando a tutte le iniziative. Ma ve lo ricordate Maruccio? E’ quello che spendeva alle slot machine i soldi del suo partito.
A proposito, tornando alle recenti elezioni europee dove Pascucci ha dato atto di aver sostenuto solamente i “suoi” candidati del PD, vogliamo ricordare al Sindaco che il PD di Cerveteri (così come tutti i Circoli d’Italia) ha sostenuto tutti i candidati del PD e non solo alcuni (per motivi di convenienza?).
Siamo abituati così. Per noi il Partito non è tram da prendere solo se serve per poi uscirne.
In ogni caso, caro Alessio, dici bene tu: da un albero di fichi, non possono nascere le pesche.
Ora, fai a tutti una grande cortesia, invece di trascorrere parte del tuo tempo a parlare di futili strumentalizzazioni, pensa a governare Cerveteri.
La città ha un disperato bisogno di ripartire.”

Circolo PD Cerveteri

Ultimi articoli